Intossicati in casa dal monossido di carbonio: morti due giovani

Il dramma si è consumato martedì 2 gennaio in una casa di Ferrara di Monte Baldo, in provincia di Verona. Altri due ragazze sono finiti in ospedale

I vigili del fuoco sul luogo della tragedia

Tragedia a Ferrara di Monte Baldo, in provincia di Verona. Due giovani sono deceduti in un'abitazione di via Ca' di Sotto, dove si trovavano con altre due ragazze, con tutta probabilità a causa di una intossicazione da monossido di carbonio. I quattro avevano tutti un'eta compresa tra i 20 e i 25 anni. Le due ragazze ragazzi ancora in vita sono state trasferite in ospedale ma non sarebbero in pericolo. 

Come racconta VeronaSera in un articolo di Luca Stoppele, sul posto sono arrivati un'ambulanza del 118, un elicottero, i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Caprino Veronese.

La causa del decesso è ancora da accertare, ma l'intossicazione da monossido sembra l'opzione più accreditata. I quatto ragazzi si trovavano nel veronese per trascorrere alcuni giorni di vacanza.

Fonte: VeronaSera →

Potrebbe interessarti

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Via alla svendita anti-deficit: lo Stato mette in vendita i suoi tesori

  • Coloranti chimici nei prodotti del supermercato: a cosa fare attenzione

  • 10 alimenti che devono essere conservati fuori dal frigo

Più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Fine delle speranze: trovato morto Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso dal 4 luglio

  • Caterina Balivo felice al battesimo di Cora: grande l’intesa con la figlia del marito

Torna su
Today è in caricamento