Calcio, infarto fulminante in palestra: è morto a 31 anni Isaac Promise

Il nigeriano degli Austin Bold, argento ai Giochi di Pechino 2008 con la sua nazionale (era il capitano), è deceduto per un malore fulminante mentre si trovava nella palestra del suo appartamento a Austin in Texas

Foto tratta dal profilo Twitter della federazione nigeriana (twitter.com/thenff)

Un nuovo lutto nel mondo del calcio. È morto a soli 31 anni Isaac Promise, calciatore degli Austin Bold. Il giovane nigeriano, argento ai Giochi di Pechino 2008 con la sua nazionale, di cui era capitano, è deceduto per un malore fulminante mentre si trovava nella palestra del suo appartamento a Austin in Texas.

Morto in palestra il calciatore nigeriano Isaac Promise

A dare la triste notizia, sui social il presidente degli Austin Bold, Bobby Epstein. "La sconfitta più grande che una squadra può subire, non è sul campo di calcio, ma è la morte di un un compagno. Auguriamo a sua moglie, ai suoi figli e alla sua famiglia la forza e la pace per far fronte alla sua scomparsa".

Promise, tre presenze anche nella nazionale maggiore, ha giocato per gran parte della sua carriera in Turchia, poi un’esperienza in Arabia Saudita prima della firma con gli Austin Bold dove in questa stagione aveva collezionato 3 gol e 20 presenze.

Fonte: AustinBoldFc.com →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento