Addio a nonno Mariano: la sua storia ha commosso l'Italia intera

L'anziano era stato costretto ad abbandonare la casa in cui viveva da sempre alle porte di Palermo, contro la sua volontà, nonostante fosse molto malato, e al ricovero in una struttura per anziani: "Buon viaggio grande uomo"

La sua storia ha letteralmente commosso l'Italia. "Amici e amiche purtroppo abbiamo perso un grande uomo, nonno Mariano non ce l’ha fatta". È quel che si legge su Facebook nella pagina "Tutti uniti per nonno Mariano", dove è stata annunciata la morte del 90enne. La sua casa di Partanna Mondello (periferia di Palermo), dove aveva vissuto per più di 60 anni, era finita all'asta ed era poi stata acquistata dal nipote. L'anziano era stato costretto ad abbandonarla contro la sua volontà, nonostante fosse molto malato, e al ricovero in una struttura per anziani.

Lo sfratto era divenuto esecutivo al termine di un lungo tira e molla giudiziario dovuto a una “faida familiare” che lo ha costretto a lasciare casa sua dopo una vita intera.

Il dramma di nonno Mariano: "Sta morendo, così è stato buttato fuori di casa"

“Noi ti vogliamo ricordare così, con quel bel sorriso. Purtroppo - si legge nella pagina nata sui social per sostenere la sua causa - tanta gente cattiva quel sorriso te l’ha tolto, nonno Mariano, hai sofferto tantissimo e ci auguriamo che lassù troverai la serenità che non hai più avuto in questa terra. Buon viaggio grande uomo, che Dio ti possa accogliere tra le sue braccia”. Negli ultimi giorni le sue condizioni, già delicate da tempo e fiaccate da un problema oncologico, sono precipitate inesorabilmente.

L’ultimo tentativo di sgombero, previsto per il 7 settembre scorso, era stato rinviato per l’ennesima volta a causa di un aggravamento del suo quadro clinico. Appena una settimana dopo in via Diana, in quella casa contesa in una lite familiare per questioni di eredità e pignorata per debiti, sono tornati l’ufficiale giudiziario, i familiari, i sanitari del 118, le forze dell’ordine, l’amministratrice di sostegno e tutti gli altri attori coinvolti nelle vicenda. Quindi lo sfratto del "nonno guerriero", racconta PalermoToday.

Provato, nonno Mariano Lucido si è lasciato andare. Dopo due mesi dal suo ricovero in una struttura per anziani è morto.

Fonte: PalermoToday →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (8)

  • Riposa in pace

  • spero che muoia presto il nipote così l'eredità se la portare con lui

  • Tenerissimo il signor Mariano! Io non sono di lacrime facili ma lui mi ha intenerito al punto di commuovermi... I parenti serpenti se si possono chiamare così per educazione sono dei gran vergognosi e pregate che da lassù Mariano non si vendichi...sarebbe il minimo...tanto come dico sempre la ruota gira per tutti! Riposa in pace tenero nonnino un forte abbraccio che ti arrivi fin lassù!

  • Carmela hai ragione! Concordo con te! Famiglia di bastardi

  • Sempre nei nostri cuori

  • Questi sono i frutti avvelenati dell'odio tra parenti! Con gli estranei non si sarebbe arrivati a questo punto.

  • r.i.p. ora saranno contenti i nipoti

  • Auguro tutto il male del mondo al nipote aguzzino e alla sua famiglia per il dolore inflitto a questo povero Cristo che non ha potuto morire nella sua casa...

Più letti della settimana

  • Trend

    L'oroscopo 2019 di Paolo Fox: segno per segno, cosa dicono le stelle

  • Politica

    Sondaggi, l'inaspettato effetto del caso Di Maio sul consenso dei 5 Stelle

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 6 dicembre

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 4 dicembre

Torna su
Today è in caricamento