Paralizzato dopo aver mangiato una lumaca per gioco: promessa del rugby muore a 28 anni

Sam Ballard, un giovane australiano, si è spento dopo aver lottato per 10 anni contro un'infezione parassitaria. Le sue ultime parole sono state: “Ti voglio bene mamma”

Sam Ballard

Il suo sogno era quello di diventare un grande giocatore di rugby, ma purtroppo non potrà realizzarlo. Si è spento a 28 anni Sam Ballard, un ragazzo australiano rimasto paralizzato dopo aver mangiato una lumaca da giardino. Il giovane è morto la scorsa settimana dopo aver lottato 8 anni contro una tremenda infezione parassitaria.

Era il 2010 quando Sam, che allora aveva 19 anni e studiava al Barker College di Sidney, durante una serata con gli amici ingerisce per gioco una lumaca. Non sapeva che da quel momento sarebbe iniziato il suo calvario. La lumaca, spiega News.com.au, aveva l'Angiostrongylus cantonensis, un parassita che si trova anche nei ratti e che causa la meningite eosinofila.

Sam entra in coma e resta in ospedale per 420 giorni, riportando una grave infezione al cervello. Al risveglio è paralizzato. Prima dell'incidente, sua madre Katie aveva descritto il figlio come "invincibile". Sam sperava di tornare a camminare di nuovo. Ma non ce l'ha fatta. Il giovane è morto venerdì scorso circondato dall'affetto della famiglia e dei suoi amici. Le ultime parole sono state per sua madre Katie: "Ti voglio bene, mamma" le ha detto prima di spegnersi.

Fonte: News.com.au →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento