Formula 2, spaventoso incidente in gara: morto un pilota

Lutto nel mondo delle corse automobilistiche: il 22enne francese Anthoine Hubert è morto sul circuito di Spa, in Belgio, in seguito a un gravissimo incidente con lo statunitense Correa duranta gara-1 di Formula 2

Anthoine Hubert non ce l'ha fatta. Il pilota francese, protagonista di un terribile incidente durante il secondo giro della gara di Formula 2 sul circuito di Spa in Belgio, è morto a 22 anni (ne avrebbe compiuti 23 il prossimo 22 settembre). Troppo violento l'impatto dopo la salita dell'Eau Rouge. Un punto velocissimo, in cui si raggiungono punte vicine ai 300 chilometri orari.

Formula 2, spaventoso incidente in Belgio: morto il pilota Anthoine Hubert

Nell'incidente si sono scontrate le monoposto di Marino Sato, Anthoine Hubert e Juan Manuel Correa. La dinamica dell’incidente non è ancora chiara, ma nelle immagini di un video amatoriale pubblicato su Twitter si vede una monoposto rosa, la Arden di Hubert, che sbatte contro le barriere di protezione posizionate sul lato destro della pista, si scontra con un’altra vettura e viene poi travolta da una terza auto.


La morte del pilota francese è stata annunciata dalla Federazione Internazionale con un comunicato diffuso sulla pagina Facebook. "La Fia informa che Anthoine Hubert è morto alle 18.35. Il pilota dell'auto numero 12, Juan-Manuel Correa, è in condizioni stabili ed è in fase di trattamento presso l'ospedale di Liegi. Maggiori informazioni sulle sue condizioni verranno fornite appena sarà disponibile. Il pilota dell'auto numero 20, Giuliano Alesi, è stato visitato al centro medico e sta bene. La FIA sta fornendo supporto agli organizzatori e alle autorità e ha avviato un'indagine sull'incidente".

morto pilota formula 2 ansa-2

Nato a Lione il 22 settembre del 1996, Hubert, pilota della 'Renault Sport Academy', è stato campione di Francia di F4 nel 2013 e di GP3 l'anno scorso. All'esordio in F2, ultimo scalino prima della F1, Hubert era ottavo in classifica generale dopo 16 prove e in questa stagione aveva vinto due gare: una a Monaco e l'altra a Le Castellet. La Federazione internazionale ha deciso di non far rivedere le immagini. Correa non è ancora fuori pericolo, ma è cosciente. Ha gravi infortuni alle gambe ed è stato trasportato in elicottero al vicino ospedale di Liegi.

Fonte: La Gazzetta dello Sport →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento