E' morto Stefano, il volpino che da tre anni aspettava il suo padrone fuori dall'ospedale

Si è spento l'Hachiko siciliano, che per tre anni aveva rifiutato di spostarsi dal piazzale di fronte all'ospedale di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta

Foto di repertorio

Era diventato famoso come l'Hachiko siciliano, si chiamava Stefano, era un volpino e da tre anni aspettava nel piazzale dell'ospedale di Mazzarino, in provincia di Caltanissetta. Purtroppo, come racconta Monica Panzica su LiveSicilia, il cagnolino è morto, con tutta probabilità dopo essere stato investito da un'automobile. Nonostante le ferite si è trascinato verso l'ospedale, con la speranza di incontrare il suo amico.

Nel corso degli anni, in tanti, tra medici, infermieri e semplici passanti, si erano affezionati a quel cagnolino così dolce. Molti avrebbero voluto adottarlo, ma lui non ne voleva sapere di allontanarsi dal quell'ospedale, sperando nel suo cuore di poter rivedere il suo amato padrone, deceduto a 80 anni a causa di un infarto. Vista la sua caparbietà, gli operatori sanitari gli hanno così comprato una cuccia, portandogli da mangiare praticamente ogni giorno e regalandogli qualche coccola appena possibile.

"Quando ci siamo resi conto che non c'era più nulla da fare ci si è spezzato il cuore": hanno raccontato nell'intervista al quotidiano siciliano. 

Fonte: LiveSicilia →

Potrebbe interessarti

  • Come riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

Più letti della settimana

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di giovedì 18 luglio 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di sabato 20 luglio 2019

Torna su
Today è in caricamento