Sorpreso a fare pipì in strada: la multa è da capogiro

Un turista tedesco di 23 anni in vacanza a Bologna è stato fermato in via dei Coltellini. La multa per lui è stata di 5mila euro

Foto: archivio

Non avrebbe mai immaginato che quell'impellente bisogno soddisfatto in strada gli sarebbe costato un patrimonio.

Fare pipì in strada costa carissimo a un turista tedesco di 23 anni in vacanza a Bologna. La multa per lui è stata di 5mila euro. Come racconta BolognaToday, è stato sorpreso nella notte tra lunedì e mercoledì in via dei Coltellini dagli agenti della volante che stavano rientrando al commissariato Due Torri-San Francesco di via del Pratello.

E' stato sanzionato per atti contrari alla pubblica decenza. Non è una novità assoluta per Bologna. Il mese scorso un 23enne, bolognese, era stato sorpreso a urinare vicino alla caserma dei Carabinieri di Monzuno: multato per 3.300 euro. 

Ma che cosa dice la legge? Atti del genere sono da tempo depenalizzati. Ma l'illecito amministrativo permane.

L’art. 726 c.p.prevede che chiunque compia "atti contrari alla pubblica decenza, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, è soggetto alla sanzione amministrativa pecuniaria da euro 5.000 a euro 10.000".

Fonte: BolognaToday →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento