homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-store

Fare pipì per strada "costerà carissimo": multa di 10mila euro

Questa e altre novità fanno parte del decreto depenalizzazione che doveva arrivare in Consiglio dei ministri il 13 gennaio

Una multa salata, salatissima. Chi sarà sorpreso a fare pipì per strada rischia una multa fino a 10mila euro. Non sarà più reato (come invece era fino ad adesso), ma la sanzione sarà molto pesante. Questa e altre novità fanno parte del tanto discusso decreto depenalizzazione che doveva arrivare in Consiglio dei ministri il 13 gennaio (ma che dopo le polemiche sulla depenalizzazione del reato di clandestinità è stato rimandato a data da destinarsi: c'è da attendere qualche settimana probabilmente). 

Sanzioni pecuniarie sono previste anche per chi va in giro seminudo o prenderà la tintarella come "mamma l'ha fatto" (salvo che nelle apposite spiagge per nudisti) si apparterà intimamente in un'auto, o si macchierà di una delle tante fattispecie di atti contrari alla pubblica decenza che sino ad oggi hanno ricevuto l'attenzione dei tribunali italiani, arrivando sino in Cassazione: a raccontare queste novità è StudioCataldi.it.

Secondo la nuova disposizione  "chiunque, in un luogo pubblico o aperto o esposto al pubblico, compie atti contrari alla pubblica decenza" non sarà più punito con l'arresto fino a un mese o con l'ammenda da dieci a 206 euro, bensì sarà soggetto soltanto ad una sanzione amministrativa pecuniaria, che si rivela piuttosto "salata", andando da un minimo di 5mila ad un massimo di 10mila euro. 

Libero spiega che saranno le autorità amministrative e il prefetto ad occuparsi delle varie fattispecie, con il "passaggio" per i fascicoli "ex penali" già in essere entro 90 giorni dall'entrata in vigore del decreto.
 



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Avatar di Vio
    Vio

    ma x favore subito la colpa a gli stranieri,,, razzisti del cavolo,,, perche l'italiano è il santo senza le ali,,,, multate le persone che lo fanno indifferente dalla nazionalità e quelli che con i cani @#?*%$no tutti i muri e le auto,,quasi quasi andrebbero a @#?*%$re addosso alle persone, ,,, p,s UNA LEGGE CRETINA COME CHI LO HA FATTA,

    • ti piace la feccia straniera? va' via dalla NOSTRA Italia!

  • Finalmente perche ci sono strade di napoli dove stranieri e tossici fanno loro bisogni,come appena inagurata la stazione di piazza garbaldi vidi due albanesi che uno faceva pipi e l altro escrementi non si puo andare avanti cosi ci vuole il pugno di ferro non solo pero con gli stranieri ma anche con alcuni napoletani incivilii

  • Ulteriore dimostrazione di idiozia dei nostri governanti.

  • ma quale è il limite di decenza? Ognuno di noi ha una interpretazione diversa di "limite". Immagino la scena dove un rappresentante della legge ferma e sanziona un vecchietto che gli scappa la pipì. Ridicoli .... con le cose più importanti, sti politici pensano alle "stron..te" (appunto!) facendo capire che per loro, tutti noi siamo dei piscioni.

  • Dopo lo scambio di parolacce in aula questa è una vendetta dei parlamentari giovani contro quelli anziani che soffrono per la prostata.Pertanto cestino merenda e pappagallo di plastica.

  • Loro hanno pensato a me non mi fregano quando esco mi porto la mia busta di plastica a forma di bottiglia che i cinesi gia vendono cosi saranno loro a fare cassa

  • Che genialata, e i senzatetto/barboni come faranno a pagare? Lavori socialmente utili? O inizieranno a consegnare case? D'altronde per la maggiore chi ha perso tutto lo deve al caro governo e all'Europa, perciò perchè mi chiedo nella mia ignoranza non sistemano prima le cose? E alle bestie "noi compresi" mettiamo un bel catetere?

  • Sono Pazzi!!!!

  • se non si ripristano i vespasiani non si possono fare le multe,e' anticostituzionale,dobbiamo essere in grado di avere anche di notte un bagno disponibile quando usciamo per strada altrimenti come alberto la fa nella bottiglia e la beve fredda il perugino

  • e ai proprietari dei cani cosa gli fanno ? questi una la fanno e 100 le pensano

  • Ma perche non mettono degli urinatoi per strada come ad Amsterdam per esempio, poi se scappa scappa eh, solo che a boi ci lasciano entrare e agli extracomunitari no, senza prenderci troppo in giro...

    • Questa sarebbe la sola soluzione intelligente e percorribile, ma siccome la classe politica è costituita da...è meglio non disseminare la città di vespasiani, così antiestetici, e provvedere ad un'immediato "pagamento pronta cassa". Auguro a tutti i ministri che parteciperanno al consiglio - in data da destinarsi - di ca..rsi addosso!

  • Beh chi fa pipì per strada come gli animali il 90 % delle volte sono sta feccia di extracomunitari clandestini , quindi ennesima buffonata , visto che gli potresti anche fare una multa di 100 mila euro che non verrebbe mai pagata. Io direi di evirare immediatamente l'organo del misfatto , sono sicuro che sarebbe più ef@#?*%$ce.

  • Ennesimo delirio dei pazzi cattosinistracci frustrati sessuali. Adesso vogliono rovinare economicamente le persone per dei comportamenti che non fanno del male a nessuno.

Più letti della settimana

  • Mondo

    Marcus Bellamy, ex ballerino di "Amici" uccide il fidanzato e chiede perdono su Facebook

  • Rassegna

    Sesso in auto con l'amante, due predicatori islamisti finiscono a processo

  • Rassegna

    C'è un lavoro da 40mila euro all'anno che non vuole nessuno: "Aiutateci"

  • Cronaca

    Forte scossa di terremoto in provincia di Rieti, crolli e feriti: "Diverse persone sotto le macerie"

Torna su
Today è in caricamento