Murales col santo che indossa mutande firmate: in Puglia il paese si divide

In paese, scrive L'Espresso, ci sono voci critiche, che chiedono la rimozione, ma c'è anche chi difende a spada tratta la libertà d'espressione

Tante le polemiche in Puglia per un murales in cui San Sebastiano viene raffigurato con i boxer griffati. Siamo a Racale, in provincia di Lecce. Qui, racconta L'Espresso, un gruppo di giovani è riuscito a far arrivare in Puglia artisti internazionali per dipingere i muri della città.

L'opera che ha creato più polemiche è stata quella di Ozmo (Gionata Gesi): un santo in mutande D&G In paese ci sono voci critiche, che chiedono la rimozione, ma c'è anche chi difende a spada tratta la libertà d'espressione. San Sebastiano viene raffigurato in un disegno di sei metri, con le frecce che trafiggono il suo corpo, come nel suo martirio. Iconografia sacra in contrasto con i boxer griffati, che simboleggiano il potere della pubblicità.

Scrive Francsca Sironi sull'Espresso:

Ozmo impiega tre giorni a dipingere il suo santo, con i cittadini che passano e si congratulano con gli organizzatori – due ragazzi di vent'anni – per l'idea di raffigurare il venerato patrono della città su un muro privato ma visibile a tutti. Gli apprezzamenti però capitolano sabato mattina, quando tutti si accorgono che il San Sebastiano indossa mutande alla moda. Scandalo! «L'arte è arte, ma non deve fare da giustificazione ad un gesto così irriverente verso i credenti nella religione cristiana», si indigna Maria Grazia Minutello su Facebook

Il giovane sindaco si è rassegnato a intervenire per modificare il bel murales:

Donato Metallo , 33 anni, eletto con la lista civica “Io amo Racale”, dopo esser stato travolto dalle polemiche sull'opera d'arte, ha scritto un comunicato in cui chiede agli organizzatori che avevano invitato Ozmo in città di «intervenire immediatamente al fine di tutelare il sentimento popolare», ovvero di cancellare il murales oppure almeno nascondere quegli “scandalosi” boxer D&G.

Fonte: L'Espresso →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Carissimi fratelli in Cristo nostro Signore e stimatissimo Bossdi @#?*%$, questo post mi ha fatto venire un dubbio atroce: qualche anno fa, in preda ad un extasi mistico, dopo aver visto la Madonna nel parcheggio di un after hour, mi feci tatuare sul Pene la frase "Amo La Vergine Maria e la Santissima Trinitá" con tanto di fioritura e colori.Adesso mi chiedo se non sono in peccato mortale, e cosa dovrei fare per rimediare, amputarmi il pene forse?? Mi dispiacerebbe molto doverlo fare, anche perché mia moglie lo apprezza molto...attendo ansioso la risposta. Vostro Fratello Enzo!

  • Avatar anonimo di sandra
    sandra

    Vox populi vox dei!...

  • ottimo i piglieesi son ter0ni

Più letti della settimana

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Attualità

    Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Sport

    Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Attualità

    Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento