Muore folgorata a 12 anni da un palo della luce: niente giustizia per Natalia

La storia della ragazzina originaria di Montemaggiore Belsito, in provincia di Palermo

Quando aveva dodici anni Natalia rimase folgorata dopo aver toccato un palo dell'illuminazione pubblica a Montemaggiore Belsito, in provincia di Palermo. Fu una potente scarica elettrica ad attraversare il corpo della ragazzina, uccidendola sul colpo. A provocare la tragedia sarebbe stato il mancato rispetto di alcune condizioni di sicurezza.

Nonostante le condizioni in cui si trovava l'impianto elettrico del paese, dopo dieci anni la sua famiglia non ha ancora avuto giustizia. E nessuno ha ancora pagato.

"Quando parlo di Natalia parlo sempre con il sorriso, non piango. Dieci anni e mia figlia non ha avuto giustizia perché è scattata la prescrizione", racconta la mamma Benedetta. Nina Palmieri - inviata de Le Iene - è andata dal sindaco, ma non è andata molto bene. 

Fonte: PalermoToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento