Notre-Dame, gli operai fumavano sulle impalcature

La società edile che montava l'impalcatura attorno alla guglia di Notre-Dame ha ammesso oggi davanti agli inquirenti che alcuni dei suoi operai fumavano nel cantiere

Gli operai impegnati nel cantiere allestito attorno alla guglia della cattedrale di Notre Dame fumavano sulle impalcature, violando le norme. Lo ha ammesso Le Bras Frères, la società edile che ha montato le impalcature. L'azienda, però, esclude che il comportamento dei dipendenti abbia provocato l'incendio che ha gravemente danneggiato l'edificio.

"Posso confermare che è ciò che hanno detto alla polizia. Siamo rammaricati per la violazione del divieto di fumare. Non pensiamo che un mozzicone di sigaretta abbia dato fuoco a Notre Dame. "Quando getti un mozzicone di sigaretta su una trave di legno di quercia, non dà inizio ad un incendio", ha detto un portavoce riferendosi alle dichiarazioni rese dai vertici della società.

A riportare le ammissioni dei responsabili della ditta è stato, per primo, il giornale Le Canard Enchaine che ha rivelato che gli inquirenti avrebbero ritrovato sette mozziconi nella zona dei lavori.

Gli inquirenti, in ogni caso, continuano a ritenere che l'incendio probabilmente sia stato provocato da un corto circuito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fonte: Le Canard Enchaine →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento