Pietro Testoni, l'italiano ucciso a Boca Chica: trovato legato al letto di casa

Il 70enne originario di Tissi (Sassari) ma residente ad Alghero, è stato trovato morto a Boca Chica, in Repubblica Dominicana. Sarebbe stato ucciso durante una rapina

Foto: Facebook

Dramma ai Caraibi. Pietro Testoni, 70enne originario di Tissi (Sassari) ma residente ad Alghero, è stato trovato morto a Boca Chica, in Repubblica Dominicana. Sarebbe stato ucciso durante una rapina in casa, ma le indagini sono soltanto all'inizio. Era sul letto, nudo, legato mani e piedi. Morto per strangolamento.

Pietro Testoni, l'italiano ucciso a Boca Chica

L'allarme è stato lanciato dai vicini di casa, che avevano notato alcune persone scappare dall'appartamento di quel complesso residenziale a due passi dal mare nella nota località turistica caraibica. L’uomo viveva da tempo nel condominio Adrina, nell’immobile 205. Testoni era un ex impiegato dell'Enel: i parenti in Italia sono stati informati della tragedia e la Farnesina segue la vicenda in stretto contatto con le autorità locali. Gli investigatori sono sulle tracce di due donne e un uomo.

Luca Aldrovandi, ucciso a coltellate nel paradiso dei subacquei: aveva 52 anni

Fonte: La Nuova Sardegna →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento