Dieci ore di lavoro senza pausa: operai costretti ad usare il pannolone

I dipendenti di una fabbrica in Honduras sono stati costretti ad usare i pannolini perché durante le dieci ore lavorative non era consentito loro fare una pausa per andare in bagno.

HONDURAS - Dieci ore di lavoro al giorno senza la possibilità di fermarsi mai. Per nessun motivo, nemmeno andare in bagno. Per questo alcuni operai di "Electrical Distribution Systems-Kyungshin-Lear", un'azienda dell'Honduras sono stati costretti a portare il pannolone durante l'orario di lavoro. Tutto in nome della massima produttività. 

A denunciare il fatto è la Confederazione del lavoratori dell'Honduras che ha chiarito che la fabbrica conta circa 4000 dipendenti. La CGT già alcuni mesi fa aveva segnalato il caso, ma non erano mai seguiti provvedimenti. 

Comunque, non è la prima volta che si presenza una situazione del genere. Nel maggio del 2007, un gruppo di cassieri di una catena di supermercati in Cile aveva confessato di avere usato pannolini usa e getta perché privati del permesso di andare in bagno. La stessa accusa era stata mossa, tre anni dopo, da un gruppo di autisti di una società sempre cilena. Ma in entrambi i casi non era stato preso alcun provvedimento. 

Fonte: LaTribuna →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento