Ore di lavoro: i dipendenti pubblici italiani sono gli ultimi in Europa

Ecco cosa dicono i dati di Eurostat

Nel settore della pubblica amministrazione, in Italia ogni dipendente a tempo pieno lavora in media 37,2 a settimana. Si tratta del monte ore più basso tra tutti i 28 paesi membri dell’Unione europea.

Un primato - scrive EuropaToday - che diventa ancora più marcato se si guarda al settore della pubblica istruzione, dove si lavora in media 28,9 ore a settimana, circa dieci in meno della media Ue (38,1) e quasi 14 in meno del Regno Unito. 

Gli operai italiani nella media Ue

Si tratta dei dati resi noti dall’Eurostat. Nel complesso, i lavoratori dipendenti a tempo pieno nel nostro paese sono i penultimi in Ue per ore lavorate: 38,8 contro una media europea di 40,3. Solo i danesi ci battono, mentre i britannici sono i più stakanovisti (42,3 ore). Il dato italiano risente soprattutto dei valori del pubblico impiego, nettamente inferiori al resto dell’Ue. Diverso è il discorso, per esempio, se si guarda all'industria, dove i lavoratori dipendenti italiani con 40,5 ore medie lavorate alla settimana si trovano nella media europea (40,4) e risultano più ore in fabbrica rispetto ai tedeschi (39,8 ore). 
 

Fonte: EuropaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento