Gioca in riva al mare con i figli: un’onda gli rompe l’osso del collo

Un uomo di 37 anni, padre di sei bambini, ha perso la vita dopo essere stato scaraventato a terra da una violenta onda nel North Carolina, Stati Uniti. Il ricordo della moglie sui social: ''Non so come andrò avanti senza di lui''

Lee Dingle e la moglie Shannon (Foto da Instagram)

La vita di Lee Dingle, 37enne padre di sei figli, si è spente all'improvviso a causa di un'onda, che lo ha ucciso spezzandogli l'osso del collo. La tragedia è avvenuta sulla spiaggia di Oak Island, in North Carolina (Stati Uniti), mentre l'uomo era intento a giocare con tre dei suoi figli. Come racconta UsaToday, Lee è stato scaraventato a terra da una violenta onda e nonostante il tempestivo arrivo di due squadre di salvataggio, per lui non c'è stato nulla da fare. Le sue condizioni erano troppo gravi e il 37enne è deceduto dopo un giorno d'agonia. 

Lee, padre biologico di due figli e adottivo di quattro, era amato e ben voluto da tutti, come testimoniano i tanti messaggi lasciati da amici e colleghi: "Era calmo, un buon amico e molto capace".  La moglie Shannon ha condiviso un post su Instagram, spiegando l'accaduto:  ''La sua gola era talmente gonfia che l'ossigeno non è più arrivato al cervello''.  ''Il mio compagno, amore e rifugio se ne è andato - ha scritto la moglie sul post - Ci siamo conosciuti quando avevo 18 anni e lui 19, e da allora siamo sempre stati insieme. Non so come si possa andare avanti senza lui, ma imparerò''. Intanto la donna ha avviato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per  aiutare la famiglia dopo la scomparsa del 37enne. 

My partner, my love, and my home died yesterday after a freak accident. Lee was playing on the beach with three of our kids yesterday, and an intense wave hit him just right to slam his head into the sand, break his neck, and make his throat swell so much his brain was deprived of oxygen for too long to recover. Some heroes - including our kids - tried to save him, but it wouldn’t have mattered what they did. His body couldn’t recover from the initial injury. 💔 We met when I was 18 and he was 19, and we’ve been together ever since. I wasn’t supposed to be saying goodbye at 37. I don’t know how to be a grown up without him, but I’ll learn. I just wish I didn’t have to. 💔. Details to come about all the things. Please pray for us. And, you know, feel free cuss and smash stuff because God knows I’ll be doing some of that. (And breathing and hydrating and eating and all those self care things because I am worth it and because I have 6 little people to parent.) . ❤️.

Un post condiviso da Shannon Dingle (@shannondingle) in data:

Fonte: UsaToday →

Potrebbe interessarti

  • Come fare la valigia perfetta

Più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 17 agosto 2019: numeri vincenti

  • Deva Cassel, figlia di Monica Bellucci, incanta i paparazzi in Grecia (FOTO)

  • Addio Nadia Toffa, in centinaia alla camera ardente

  • Virginia, figlia di Paola Ferrari, è tale e quale a mamma: la prima foto su Instagram

Torna su
Today è in caricamento