Trova una pepita d'oro con il metal detector: vale 70mila euro

L'incredibile ritrovamento nei pressi di Kalgoorlie, in Australia. Un negoziante della zona ha pubblicato le foto su Facebook

La pepita d'oro trovata in Australia (Foto da Facebook)

E' vero che chi cerca trova, ma è anche vero che nella maggior parte dei casi serve un pizzico di fortuna. Come la buona, anzi, ottima sorte toccata ad un 'cercatore' australiano che grazie al suo metal detector ha trovato una pepita d'oro dal valore di 100mila dollari, pari a circa 70mila euro.

Come riporta la Bbc, a condividere l'immagine della pietra dorata su Facebook è stato Matt Cook, commerciante di Kalgoorlie che fornisce l’attrezzatura ai cercatori d’oro con il suo negozio, il 'Finders Keepers Gold Prospecting'. Come raccontato dal diretto interessato, ritrovamenti del genere non sono rari in Australia, ma si tratta comunque di un evento singolare, considerate le dimensioni della pepita, che in questo caso pesava più di un chilogrammo

Posizionata a 45 centimetri di profondità, non è stato complicato estrarla per l'uomo che l'ha trovata, che subito dopo essersi reso conto del 'colpo' messo a segno, si è subito rivolto al negozio di Cook per mostrargli cosa aveva trovato e quantificarne il valore. ''Era solo un po’ più grande di un pacchetto di sigarette, e la densità era incredibile, molto pesante'': ha raccontato il negoziante ai media locali. La zona di Kalgoorlie, in Australia, è ancora una meta ambita per i cercatori d'oro, anche se solitamente le pietre di valore che vengono trovate no superano i 14 grammi di peso.

Fonte: BBC News →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento