"Il ponte di Celico sta per crollare": denuncia sui social, ma l'Anas smentisce

L'allarme è stato lanciato da alcuni cittadini del consentino in merito al ponte del viadotto Cannavino, che collega le città di Crotone e Cosenza lungo la statale 107. A riprenderlo anche Selvaggia Lucarelli. Poi la risposta dell'Anas

La denuncia corre sui social: "Il ponte di Celico sta per crollare". Foto e video condivisi su Facebook mostrerebbero un abbassamento della struttura del ponte sul viadotto Cannavino, che collega le città di Crotone e Cosenza lungo la statale 107.

L'allarme si è diffuso in poche ore, tanto che il governatore della Calabria, Mario Oliviero, ha chiesto verifiche all'Anas, contattando il capo dipartimento calabrese per investirlo del problema.

Ma gli esperti Anas, scrive Repubblica, hanno fatto sapere che il ponte "se è vero che presenta un'accentuata flessione in corrispondenza delle travi tampone, è altrettanto vero che non è a rischio di crollo". A certificarlo "il Politecnico di Bari, gli esiti di prove di carico statiche, dinamiche e sui materiali, una rete di monitoraggio a prismi ottici".

Ma, ammette l'Anas, ci sarà bisogno di un intervento di manutenzione: la fase di gara sarà avviata entro l'anno e nel corso del 2017 partiranno lavori per un valore di circa un milione e mezzo di euro. 

La denuncia dei cittadini era stata ripresa anche in un lungo post dalla blogger Selvaggia Lucarelli. 

Fonte: Repubblica.it →

Potrebbe interessarti

Più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento