Posta questa foto su Instagram: ora il portiere della nazionale rischia grosso

Sosha Makani, 29 anni, portiere del Persepolis e dell'Iran, abbraccia due donne senza velo e per la legge del suo Paese ha commesso un reato, violando la legge sui diritti informatici. E' stato arrestato e in Iran non si parla d'altro

Nei guai per una foto pubblicata sul social network Instagram il portiere della nazionale di calcio iraniana Sosha Makani, 29 anni. E non "nei guai" per modo di dire: Makani abbraccia due donne senza velo e per la legge del suo Paese ha commesso un reato, violando la legge sui diritti informatici. Makani difende la porta del Persepolis: è stato arrestato e in Iran non si parla d'altro.

L'articolo di tale legge recita così: "Qualsiasi persona che pubblica le foto o video di altri privati o familiari tramite Internet senza il loro permesso, danneggiandoli o discreditandoli viene sanzionata con una pena che va dai 91 giorni ai due anni di prigione (convertibile in una multa tra i 155 ei 1230 euro). La squadra in cui milita Makani ha le mani legate: "Dobbiamo rispettare la decisione della magistratura". L'avvocato del portierone, Ali-Mohammadi Behnam, sostiene invece che lo smartphone del suo assistito è stato hackerato e non è stato lui a postare quella foto su Instagram.



Potrebbe interessarti