Ruba il camion della spazzatura, si mette al volante e semina il panico

Nella sua folle corsa l'uomo ha colpito auto parcheggiate, idranti e portoni. Ora è accusato di una sfilza di reati. E' successo nel Veronese

A sinistra il camioncino rubato dall'uomo, a destra l'auto dei carabinieri dopo lo scontro con il mezzo

Inizialmente si era pensato anche ad un caso di terrorismo di matrice islamica. E invece si trattava solo del folle gesto compiuto da un uomo ubriaco. Erano circa le ore 23.30 di giovedì quando a Legnago (Verona) è scoppiato il caos. Un marocchino di 31 anni ha pensato bene di impossessarsi di un mezzo della nettezza urbana e ha iniziato a zigzagare per le vie della cittadina veneta. Durante il suo tragitto, l'uomo ha colpito e danneggiato numerose auto che erano parcheggiate sulla strada.

Inseguito dai carabinieri di Legnago, la sua folle corsa si è conclusa solo quando sulla sua strada ha incrociato un'altra pattuglia dei carabinieri, la cui auto è stata deliberatamente speronata. Cinque le persone rimaste ferite, quattro carabinieri e una donna alla guida di una Bmw. L’uomo adesso si trova nel carcere di Montorio ed è accusato di una sfilza di reati: tentato omicidio, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato e rapina.

Un quarto d'ora di pura follia

A quanto scrive VeronaSera, prima del suo quarto d’ora di follia, l’uomo era stato fermato dai carabinieri per un controllo. Il 31enne sembrava alterato e dalla banca dati delle forze dell'ordine risultava che avesse ricevuto un foglio di via. In realtà, il provvedimento era datato e non era stato aggiornato. Così l'uomo era stato rilasciato. Poco dopo però il 31enne ha iniziato a litigare con dei connazionali. Fino a quando ha letteralmente perso il controllo.

Nel mirino del "folle" è finito un addetto alla raccolta dei rifiuti porta a porta. Il 31enne lo ha spinto con violenza e si è messo al volante del mezzo. Ha iniziato così a zigzagare per la città andando a sbattere contro auto parcheggiate, idranti e portoni di casa. In poco tempo sono arrivate le prime chiamate ai carabinieri. I militari si sono messi all'inseguimento del folle e in poco tempo sono riusciti a fermarlo. I quattro carabinieri coinvolti nell'incidente hanno ricevuto una prognosi di venti giorni, più lievi le ferite riportate dalla donna.

Fonte: VeronaSera →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • .... avessero fatto subito quello che andava fatto, il resto non sarebbe successo...

  • amma#zzatelo. Per una volta amma#zzate la persona giusta!!!

  • cane da mannara.dentro inceneritore deve finire sta @#?*%$ grazie al p d

Più letti della settimana

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di lunedì 10 dicembre

  • Attualità

    Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 11 dicembre 2018

  • Economia

    Tassa sulle auto, beffa in arrivo: il paradosso della nuova legge

  • Attualità

    Estrazioni Lotto e SuperEnalotto posticipate

Torna su
Today è in caricamento