Una laurea con 110 e lode per Sammy Basso, il ragazzo affetto da progeria

Il 22enne si è laureato con una tesi sulla sua malattia, una sindrome molto rara che porta al rapido invecchiamento cellulare

Simbolo italiano della ricerca scientifica contro la progeria - malattia genetica che porta al rapido invecchiamento cellulare - Sammy Basso si è laureato a 22 anni in Scienze Naturali con 110 e lode a Padova con una tesi proprio su questa sindrome. 

Il giovane vicentino è una delle cinque persone in tutta Italia che soffrono di questa malattia (sono 70 in tutto il mondo) e negli anni è stato il volto e la mente di diverse iniziative a favore della ricerca su questa rara sindrome, come ricorda "Il Bo Live", il portale informativo dell'Università di Padova.

Nel 2005 i suoi genitori hanno fondato l'Associazione Italiana Progeria, raccontando la vicenda che li ha portati a fare rete per cercare di fare ricerca su una malattia così rara. 
 

Fonte: Il Bo Live →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento