In arrivo due nuove mini-sanatorie: che cosa prevedono e a chi sono rivolte

Due emendamenti dei partiti di governo al decreto fiscale: proposte sanatorie per i piccoli errori commessi in fase di dichiarazione dei redditi e per le sanzioni riguardanti la fattura elettronica. Il sì del M5s alla seconda non è affatto scontato

In arrivo due emendamenti dei partiti di governo al decreto fiscale (quello che si accosta alla Legge di Bilancio) per alleggerire il peso del Fisco sui contribuenti. Si tratta di due nuove sanatorie, che devono essere sottoposte al voto parlamentare. 

La prima è stata presentata dalle Lega: nasce con l'intento "sanare" solo gli eventuali banali errori formali (quindi non frodi) commessi dai cittadini nella dichiarazione dei redditi. La normativa attuale prebde che in tutti i casi si arriva a un contenzioso con l'Agenzia delle Entrate. Ma così secondo i firmatari dell'emendamento si sprecano spesso soldi e soprattutto tempo. L'emendamento propone di versare 150 euro per ogni anno di imposta, evitando liti infinite con il Fisco.

Secondo i calcoli realizzati dai tecnici, scrive il Corriere della Sera, nelle casse del governo potrebbero entrare addirittura centinaia di milioni di euro se venissero sanati tutti gli errori formali nelle dichiarazioni degli ultimi cinque anni.  L'emendamento dovrà in ogni caso essere votato prima in commissione e poi in Aula. Non è scontato il sì del Movimento 5 stelle, perché simbolicamente la misura potrebbe apparire agli occhi di qualcuno come simile a un condono. 

Ci sarebbe anche un'altra proposta di modifica al dl Fiscale, questa volta promossa dal M5s. Trattasi di sanatoria sulla fatturazione elettronica, che dal 2019 sarà d'obbligo per tutte le transazioni tra imprese e professionisti. L'emendamento avrebbe l'obiettivo di sanare eventuali mancanze per l'anno prossimo.

Pace fiscale, conto alla rovescia per accedere al condono: la guida 

Fonte: Corriere della Sera →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento