Scomparso nel 1999, trovato 20 anni dopo con una nuova identità

Arriva dal Belgio la storia di Simon Lembi, un ragazzo angolano che aveva fatto perdere le sue tracce dopo essere arrivato in Europa

Foto di repertorio

Scomparso nel 1999 all'età di 14 anni e ritrovato due decenni dopo in un 'Paese straniero' e con una nuova identità. No, non si tratta di un riadattamento del romanzo di Pirandello “Il fu Mattia Pascal”, ma della storia di Simon Lembi un ragazzo che nel '99, dopo essere arrivato in Belgio dall'Angola, fece perdere le sue tracce, almeno fino ad oggi. Simon, che oggi ha 33 anni,  ha spiegato agli inquirenti “di essere scomparso volontariamente alla fine del 1999 poiché il clima familiare non gli si confaceva”, ha raccontato Denis Goeman, portavoce della procura, in una conferenza stampa.

Secondo quanto scrive il quotidiano belga Rtbf, il giovane adesso vive “sotto una altra identità all’estero e non vuole che sia rivelata la famiglia in Belgio è stata avvertita della risoluzione positiva del dossier”. Secondo il portavoce della procura, Lembi si è avvalso, dopo la fuga, “delle procedure per i minori non-accompagnati” del suo nuovo Paese per cambiare identità. “Ha un passato pesante”, ha sottolineato. La cellula delle persone scomparse della polizia federale belga era stata contattata nel novembre 2018 da una persona che affermava di essere un parente di Simon Lembi. 

Fonte: Rtbf.be →

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Più letti della settimana

  • Economia

    Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Attualità

    Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Sport

    Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Attualità

    Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento