Fermato in autostrada, estrae un fucile e spara uccidendo un agente

Ancora una spraratoria negli Stati Uniti. Anche l'aggressore è rimasto ferito mortalmente ed è deceduto in ospedale

Immagine di repetorio Pixabay

Un agente della polizia stradale è stato ucciso e altri due suoi colleghi sono rimasti feriti in una sparatoria in autostrada a Riverside, in California. Lo riporta il New York Times. Il conflitto a fuoco è iniziato quando un automobilista a bordo in pickup è stato fermato dagli agenti intorno nel pomeriggio di lunedì.

Mentre l’agente stava compilando i documenti per il sequestro del camioncino, l’automobilista ha preso un fucile e ha iniziato a sparare.

Sparatoria in autostrada in California: ucciso agente della polizia stradale

Con l'automobilista che continuava a sparare in mezzo alla strada, con decine di auto in transito creando il panico, l’agente ha chiesto rinforzi e sul posto sono arrivati diversi altri colleghi. L’automobilista ha continuato a sparare con il fucile, colpendo e ferendo due agenti.

Un altro agente, raggiunto dai colpi d’arma da fuoco, è stato trasportato d’urgenza in ospedale ma per lui non c’è stato niente da fare ed è morto poco dopo. 

L’aggressore, rimasto ferito nella sparatoria, è stato portato anche lui in ospedale, dove ne è stata constata la morte. 

Fonte: New York Times →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento