Spari in spiaggia: professoressa gambizzata davanti ai bagnanti

Un uomo di 62 anni è stato arrestato per "gravi indizi di colpevolezza": era stato denunciato dalla ex amante che voleva troncare la storia

Emergono nuovi dettagli sulla vicenda che ieri ha portato in ospedale, in codice rosso, una donna convinta dal suo ex amante a incontrarsi ancora una volta, nonostante la fine della loro relazione. La donna aveva anche denunciato l'uomo, che era diventato ossessivo e la perseguitava.

I fatti sulla spiaggia di Seiano, Costiera Sorrentina, quando la vittima dell'agguato è stata raggiunta dall'uomo, un 62enne che ha estratto una pistola e ha fatto fuoco scatenando il panico tra i bagnanti che sono immediatamente scappati, mentre la donna è stata soccorsa dal 118.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le condizioni della donna (ricoverata nell'ospedale di Vico Equense) non sono preoccupanti ma i proiettili l'hanno ferita gravemente alle gambe. La fuga dell’uomo è terminata nella serata di ieri, quando i carabinieri - coordinati dalla Procura della Repubblica di Torre Annunziata - hanno dato esecuzione alla misura cautelare in carcere, emessa dall’ufficio Gip di Torre Annunziata. 

Fonte: NapoliToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento