L'Università inaugura il primo corso di Storia dell'omosessualità

Da quest'anno gli studenti dell'Università di Torino potranno frequentare un nuovo corso. Diciotto lezioni che saranno tenute dalla docente a contratto Maya De Leo

A Torino nasce la prima cattedra italiana in Storia dell'omosessualità. Da quest'anno gli studenti dell'Università di Torino potranno frequentare un nuovo corso. Il corso - facoltativo - è in programma per l'anno accademico 2017/2018 ed è inserito nella laurea triennale in Dams - Dipartimento di Studi Umanistici. E' inoltre disponibile come esame a scelta per l'intero Ateneo.

Diciotto lezioni che saranno tenute dalla docente a contratto Maya De Leo e varranno sei crediti formativi. Il corso inizia a fine aprile, propone una storia culturale dell'omosessualità che ne ricostruisce le trasformazioni in età contemporanea (dalla fine del XVIII secolo al tempo presente) tra Europa e Stati Uniti, e si concentra sulla produzione culturale legata ai movimenti di liberazione omosessuale e più in generale all'attivismo Lgbt+ e queer.

Il corso proseguirà fino a inizio giugno e sarà presentato dal rettore Gian Maria Ajani giovedì, durante una conferenza stampa.

Fonte: Il Giornale →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento