homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-store

"Chi è soccorso ubriaco o drogato deve pagare l'ambulanza"

Tassa di trasporto in ambulanza a carico di chi viene soccorso se ubriaco o drogato. La proposta per l'aumento di ferimenti e decessi dovuti alla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: "L'addebito del costo del trasferimento in ambulanza rappresenta un messaggio importante"

Sulla proposta aspro dibattito al consiglio regionale della Liguria

Tassa di trasporto in ambulanza a carico di chi viene soccorso se ubriaco o drogato. Su richiesta dello stesso proponente, il Consiglio regionale della Liguria, con 16 voti a favore (maggioranza di centrodestra) e 15 contrari (minoranza), ha rinviato in commissione la mozione presentata da Alessandro Piana (Lega Nord Liguria-Salvini) in cui si impegna la giunta ad istituire una tassa sul trasporto in ambulanza a carico di chi viene soccorso perché ubriaco o sotto l'effetto di stupefacenti e a devolvere i proventi rispettivi ad un fondo a favore delle vittime della strada e/o ad altre iniziative legate alla prevenzione.

Nel documento si rileva che sono in costante aumento ferimenti e decessi dovuti alla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di sostanze stupefacenti: "I volontari di Pubbliche Assistenze si trovano costantemente ad effettuare soccorsi in incidenti stradali causati dall'eccessivo consumo di sostanze alcoliche e stupefacenti - ha spiegato Piana - e l'addebito del costo relativo al trasferimento in ambulanza rappresenta un messaggio importante, con una forte connotazione educativa, soprattutto per i nostri giovani; questi ultimi devono prendere coscienza che il divertimento deve essere responsabile. Tanto più che il costo del trasporto in ambulanza rappresenta una spesa notevole per il Sistema Sanitario pubblico e le ambulanze, quando sono impegnate in un soccorso di questo genere, non sono disponibili per altri interventi".

Nel dibattito sono intervenuti Valter Ferrando (Pd), Francesco Battistini (Mov5Stelle), che hanno espresso parere contrario a nome dei rispettivi gruppi. Voto contrario hanno annunciato anche Sergio Rossetti (Pd) e Gianni Pastorino (Rete a sinistra), il quale ha chiesto a Piana di ritirare il documento. Piana, invece, ha proposto al Consiglio di rinviare la mozione nella commissione competente per effettuare alcuni approfondimenti. Angelo Vaccarezza (FI) si è dichiarato favorevole al rinvio in commissione.



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (13)

  • Sensato il fatto di far pagare LE AMBULANZE a chi ubriaco e drogato (meglio tardi che mai)

  • vai in galera e restaci a vita..

  • Più che giusto ! Si dovrebbe pensare a quanto ci costeranno questi sconsiderati quando ad una certa età verrà loro il Parkinson e noi dovremo pagar loro l'assistenza!

  • basterebbe far pagare l'uso improprio dell'ambulanza. non conta se hai bevuto o meno, ma se stai male o meno! tante volte chiamano perchè hanno la febbre o la cervicale! chi sta male veramente, che abbia bevuto o si sia drogato, ha diritto ad avere l'ambulanza gratis! chi cammina con le proprie gambe può chiamare e pagre un taxi!

    • Gntile Michela sonio d'accordo con lei che molti si recano al pronto soccorso intasandolo costringendo a lunghe attesa coloro che magari hanno sintomi più gravi ma questa non è che una burla all'italiana.Il decreto Balduzzi poi legge dello Stato 189/2012 disponeva che il servizio sanitario attuasse l'organizzazione di strutture poliambulatoriali In tema di riforma delle cure primarie, la nuova legge riorganizza l’assistenza territoriale, nell’ottica di creare e fornire i servizi h24 e, contestualmente, decongestionare l’attività dei reparti di pronto soccorso. Spetterà alle Regioni occuparsi della riorganizzazione nel suo complesso, determinando la nascita delle unità complesse di cure primarie (UCCP): secondo l’art. 1 della legge, infatti, le Regioni dovranno favorire la costituzione di reti di “poliambulatori territoriali dotati di strumentazione di base, aperti al pubblico per tutto l'arco della giornata, nonché nei giorni prefestivi e festivi con idonea turnazione. Le unità complesse operano in coordinamento e in collegamento telematico con le strutture ospedaliere. In sostanza, in sostituzione dell’attuale studio del medico di base, si dovrebbe assistere alla nascita di poliambulatori con più medici, i quali, a turno, dovranno fornire, tutti i giorni dell’anno, l’assistenza medica di base. Non mi piace il copia/incolla .a ho fatto un'eccezione per una precisazione che mi sembra importante.Vorrei anche che IL Piacenza approfondisse l'argomento cun un articolo.Sarebbe una soddisfazione per me,miserabile scribacchino. Se in Italia si fanno le Leggi e poi si mettono nel cassetto chi subisce è sempre il cittadino.In Gran Bretagna il sistema di cura 24 ore è operante da anni. Diamoci una mossa.

  • MENO male era ora anche 50 anni fa ,un povero cristo che per una ragione o un'altra ha bisogno urgente il soccorso è un diritto, ma per un beota o un tossico non è nostro dovere per forza contribuire ,perche a questi e' ora che comincino a pagarsi i loro vizi con annessi e connessi

  • Ma comportarsi come il 99% degli Stati nooo? Facciamo rispettare le Leggi che già abbiamo, naturalmente con l'ausilio delle Forze dell'Ordine, senza caricare di ulteriori responsabilità il personale delle ambulanze. Chi può stabilire che un individuo ha abusato di alcolici... oppure è un epilettico in post critico??? Certamente non il personale dell'ambulanza, se non con medico a bordo.

    • sicuramente non sarà il personale dell'ambulanza a stabilire chi è o chi non è ubriaco!!! l'ambulanza porterà il paziente in ospedale e saranno poi i sanitari a stabilire gravità e tasso alcolico!

  • se una persona vuole morie a che serve lanbulanza

  • come al solito la minoranza si comporta in modo fazioso su una giusta proposta solo per dar fastidio alla minoranza. Coma può andare avanti l'Italia con questi politici incapaci di condividere provvedimenti utili? Lo stesso vale per la legge per le Unioni civili, legge indispensabile contro cui voterà la minoranza pur sapendo che è un provvedimento indispensabile. Alfano pilotato da Bergoglio farà referendum contrario, ridicolo per uno che vale il 3% e che ora deve uscire dal governo, non ci servono i servi dei cardinali con tutti i danni che ha fatto con le operazioni fuggiaschi dall'Isis. A proposito perché non si dice mai chi ci manda milioni di persone che devono stare a casa loro, perché non si distruggono i 4 pirati ottomani sempre contro l'Europa ora come nel Medioevo? Non capisce l'Europa che vanno distrutti con eserciti di terra, cosa è questa sottomissione e questi danni permessi?

  • Giusta iniziativa, valutando caso per caso!

  • Questa inizitiva potrebbe essere l'inizio per un ragionamento dibattuto anche qui da anni. Mettiamo che un escursionista iinesperto nel fare imprese difficili per lui si fa male, aggiungiamo quelli che cercando funghi si perdono nei boschi e altri casi di sprezzo del pericolo ebbene si attiva un meccanismo di soccorso con alti costi per uomin e mezzi aerei e terrestri.Allora o garantiamo la salute in ogni caso o badiamo solo a risparmiare soldi che qualcuno griderebbe "sono pubblici"..

    • Chi pratica attività pericolose si deve assicurare. Non vedo perché io debba pagare per la sua passione per il pericolo. Ognuno si assuma le sue responsabilità. Non accetto la "redistribuzione del costo dei rischi". Ognuno deve esere responsabile di quel che fa. Qui aiutiamo tutti e ci prendono quel poco che riusciamo a guadagnare per pagare sprovveduti e gente incapace, specie in Parlamento e nella Pubblica A. Non capite che tutti se ne fregano tanto si tagliano le pensioni guadagnate per darle agli infiniti parassiti italiani?.

Più letti della settimana

  • Mondo

    Marcus Bellamy, ex ballerino di "Amici" uccide il fidanzato e chiede perdono su Facebook

  • Rassegna

    Sesso in auto con l'amante, due predicatori islamisti finiscono a processo

  • Cronaca

    Forte scossa di terremoto in provincia di Rieti, crolli e feriti: "Diverse persone sotto le macerie"

  • Rassegna

    C'è un lavoro da 40mila euro all'anno che non vuole nessuno: "Aiutateci"

Torna su
Today è in caricamento