Medico gli salva la vita: malato di tumore si fa tatuare il suo volto sulla schiena

L'uomo ha scelto così di dimostrare la sua riconoscenza all'oncologo che lo ha operato d'urgenza

Foto da video @LaVoz

Quel medico gli ha salvato la vita, operandolo d'urgenza in un ospedale di Cordoba, in Argentina. E così lui, con un tumore al colon, dopo il buon esito dell'operazione ha deciso di ringraziare l'oncologo facendosi tatuare il suo viso sulla schiena. Nano Salguero, 42 anni, vive in un villaggio della provincia di Cordoba: aveva scoperto di avere un cancro intestinale.

Il suo medico, racconta il giornale argentino La Voz, gli aveva consigliato un ricovero in città. Ed è stato lì, all'ospedale di Clinicas, a Cordoba, che Salguero ha incontrato Paul Lada, oncologo: il medico che gli ha diagnosticato il male e che poi gli ha praticato un intervento d'urgenza e così facendo lo ha salvato.

Il dramma di Vialli: "Un maglione sotto la camicia per nascondere la mia malattia" 

Il tatuaggio rappresenta il volto di Lada e la facciata dell'ospedale che ha assistito Salguero. Realizzarlo, sulla schiena del paziente, ha richiesto un lavoro lungo due mesi. Ma il 42enne lo ha voluto fare per dimostrare al medico e all'ospedale di Cordoba tutta la sua gratitudine.

"E' un gesto di riconoscenza e ammirazione per chi mi ha salvato la vita", ha affermato Salguero alla trasmissione televisiva 'El Show de la Manana'. Con 42 anni di carriera medica sulle spalle, Lada è rimasto colpito dal gesto del suo paziente. "Cerchiamo di fare il nostro meglio, ma non ho mai vissuto una sensazione come questa", ha spiegato Lada ai media argentini. 

Fonte: La Voz →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento