Cinque Stelle, Grillo e Casaleggio avevano rotto: "Non si parlavano più"

Gianroberto Casaleggio aveva rotto con Beppe Grillo: è quanto emerge dalle prime indiscrezioni riguardanti un libro, dal titolo Supernova, scritto da Nicola Biondo e Marco Canestrari

Prima di morire, Gianroberto Casaleggio aveva rotto con Beppe Grillo: è quanto emerge dalle prime indiscrezioni riguardanti un libro, dal titolo Supernova, scritto da Nicola Biondo, ex capo della comunicazione del Movimento alla Camera, e da Marco Canestrari, per quattro anni, dal 2007 al 2010, vicinissimo a Gianroberto in Casaleggio associati.

La Stampa pubblica in anteprima un estratto del libro, che farà senz'altro discutere all'interno della formazione pentastellata. L’ultima telefonata tra Grillo e Casaleggio fu "un’amara litigata" scrive Jacopo Iacoboni.

«Vaffanculo! Non ti voglio più sentire», grida dunque al telefono Casaleggio a Grillo. Pochi giorni dopo muore, e Grillo piange, senza aver avuto possibilità di un chiarimento con il suo amico. Non è uno scontro casuale, però, quello tra i due: è una divergenza strutturale su ciò che sta accadendo al Movimento, e sulla strada da prendere.

Le divergenze riguardavano la strada presa del Movimento Cinque Stelle, il peso sempre maggiore dei leader romani, la frattura tra Beppe Grillo e Davide, il figlio di Gianroberto Casaleggio. 

Fonte: La Stampa →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento