"Bambino autistico: è colpa del vaccino"

Il ministero della Salute verserà un assegno bimestrale per tutta la vita a un bambino autistico al quale nel 2006 fu iniettato il vaccino esavalente prodotto dalla GlaxoSmithKline

Una sentenza che farà storia e che fa già discutere. Il ministero della Salute verserà un assegno bimestrale per tutta la vita a un bambino autistico al quale nel 2006 fu iniettato il vaccino esavalente prodotto dalla GlaxoSmithKline.

E' quel che ha deciso il Tribunale del Lavoro di Milano, riconoscendo così il tanto discusso nesso causale tra la vaccinazione e la malattia. Il quotidiano "La Repubblica" dedica oggi ampio spazio a questa vicenda.

I fatti: la famiglia del bambino, che oggi ha 9 anni, nel 2011 aveva presentato la domanda di indennizzo al ministero. All'epoca non venne accettata. Ma contro la sentenza, emessa il 23 settembre, il ministero non ha presentato ricorso entro i termini, scaduti quindi in questi giorni, rendendo la decisione del Tribunale esecutiva.

Da anni è molto vivace un dibattito internazionale sui legami tra autismo e vaccini: una sentenza del 2012 del Tribunale di Rimini identificava un nesso causale tra questa patologia e il vaccino trivalente (contro morbillo, parotite e rosolia). Pediatri e igienisti si infuriarono perché secondo loro la sentenza rischiava di far "perdere fiducia in uno strumento preventivo per la salute dei bambini".

Nove mesi fa in Italia a Trani venne aperta un'inchiesta sulla connessione fra vaccini e autismo grazie alla denuncia dei genitori di due bambini ai quali è stata diagnosticata dai medici una sindrome autistica e che, secondo le denunce, potrebbe essere stata causata proprio dai vaccini.



Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Sig. Federico la colpa del ritorno di molte malattie non è del calo dei vaccini ma di chi arriva in Italia e non ha nessuna copertura vaccinale......

    • non avevamo dubbi...

  • se il sig.federico parla in questo modo o e' uno scienziato o un medico oppure ha una ditta farmaceutica che vende vaccini ce lo faccia sapere siamo curiosi, comunque ci sono tanti bambini che si sono ammalati dopo il vaccino io che sono una nonna quasi 68enne a suo tempo dci il vaccino del vaiolo ero una bambina stetti così' male che scampai per miracolo il medico di famiglia di allora al rinnovo del vaccino fece un bel certi@#?*%$to cine se avessi ripetuto il vaccino cioè non se la senti di farmi rischiare la vita capito sor federico?????

  • Sarei davvero curioso di leggere le motivazioni della sentenza. Perché in ambito internazionale non c'è alcun dibattito sul rapporto fra vaccino trivalente (o esavalente) e autismo. Nessuno studio serio ha mai messo in relazione vaccini ed autismo. L'unico studio è del 1998, che venne smentito dallo stesso autore, che ammise di essere stato pagato da un avvocato. Eppure, ancora oggi, in Italia (ma non solo) si continua a mettere in relazione i vaccini con l'autismo o altre malattie. Questo ha portato ad un brusco calo di vaccinazioni, con un ritorno di malattie che erano state praticamente sconfitte. Malattie spesso letali o comunque che possono portare gravi conseguenze. Quindi, come detto, sono curioso di leggere le motivazioni della sentenza, perché vanno semplicemente contro qualsiasi prova scienti@#?*%$. L'alternativa è che esista una prova scienti@#?*%$ ed essa non sia stata mostrata alla comunità di scienziati che si occupa proprio di studiare gli effetti dei vaccini. Cosa che reputo piuttosto improbabile

Più letti della settimana

  • Tv

    Balalaika: dopo il Mago Forest, anche Gerry Scotti esagera su Belen

  • Love & corn

    Nicolò Ferrari e Marta Pasqualato si sono fidanzati: la conferma arriva sui social

  • News

    Bollo auto, rivoluzione dietro l'angolo: cambiano i criteri di calcolo

  • Love & corn

    Federica Pellegrini, il post dopo la notizia del matrimonio di Magnini

Torna su
Today è in caricamento