Violenza sulle donne, il consigliere leghista: "Il 90% delle denunce sono false"

Il messaggio su Facebook di Umberto La Morgia, consigliere leghista di Casalecchio sul Reno (Bologna). Immediate le polemiche, mentre la stessa Lega si dissocia

"Il 90% delle denunce di violenza di uomini su donne sono false e vengono archiviate intasando procure e tribunali. Ma questo non fa notizia". A scriverlo è Umberto La Morgia, consigliere leghista di Casalecchio sul Reno, in provincia di Bologna, in un post su Facebook che sta facendo molto discutere e dal quale la Lega Emilia ha immediatamente preso le distanze.

Il messaggio, di cui la frase incriminata è la conclusione, è stato pubblicato in occasione della giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne. La Morgia scrive anche "che la violenza non ha sesso" e "se vogliamo veramente parlare di pari opportunità, vorrei far presente che esiste anche la violenza delle donne sugli uomini, purtroppo ancora poco riconosciuta, poco condannata e poco dibattuta", facendo riferimento non solo alla violenza fisica ma anche a una violenza che a suo dire si "manifesta anche attraverso l'alienazione parentale (la distruzione del rapporto padre-figlio da parte della madre e le migliaia di false denunce che le donne usano per avvantaggiarsi sull'uomo in sede di separazione civile, il quale spesso viene ridotto al lastrico".

la morgia due-2-2

Un commento decisamente scivoloso, che ha raccolto da subito dure critiche. Il post è poi scomparso da Facebook, ma ovviamente la rete non dimentica e gli screenshot abbondano, tanto che La Morgia è stato poi costretto a scusarsi: "Mi scuso per essermi espresso in maniera inopportuna e approssimativa. Voglio precisare che sono stato o frainteso o non mi sono spiegato bene".

la morgia uno-2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La Lega ha comunque preso le distanze dalle affermazioni di La Morgia. "Parla evidentemente a titolo personale con affermazioni da cui ci dissociamo", ha detto il deputato e segretario emiliano Gianluca Vinci.

Fonte: BolognaToday →

In Evidenza

Più letti della settimana

Potrebbe interessarti

Torna su
Today è in caricamento