Tumori, scoperto il meccanismo per farli 'morire di fame': lo studio italiano

Un gruppo di ricercatori dell'Università degli Studi di Milano ha scoperto come 'affamare' le cellule tumorali

Foto di repertorio

Far morire di fame le cellule tumorali potrebbe essere una nuova 'tecnica' per sconfiggere il cancro. A scoprire questo meccanismo innovativo contro i tumori è stato un gruppo di ricercatori dell'Università degli Studi di Milano. Lo studio, pubblicato dalla prestigiosa rivista scientifica Cancer Cell, è stato sostenuto dalla fondazione Airc e coordinato da Saverio Minucci, direttore del programma nuovi farmaci dell'Istituto Europeo di Oncologia e professore ordinario di patologia generale dell'Università degli Studi di Milano (in collaborazione con il gruppo di Marco Foiani, direttore scientifico dell`IFOM e Professore Ordinario di Biologia Molecolare dell`Università degli Studi di Milano).

Scoperto il meccanismo che 'affama' le cellule tumorali

Il metodo, del tutto inedito, punta sull'alterazione del metabolismo del cancro per combatterlo. I ricercatori hanno scoperto che per provocare questo effetto è possibile optare per una dieta con un ridotto apporto di glicemia, associandola all'assunzione di metformina, un farmaco ben noto e ampiamente utilizzato contro il diabete di tipo due. Questa combinazione, secondo quanto evidenziato dalla ricerca, provoca una reazione a catena che, coinvolgendo la proteina PP2A, provoca la morte delle cellule tumorali.

Tumori, i cani li "fiutano" con il 97% di precisione

A breve alcuni centri coinvolti nella ricerca condurranno studi clinici sul meccanismo. Per testare l'efficacia della scoperta sarà necessario confermare l'effettiva tollerabilità della combinazione. In via preliminare, inoltre, si dovrà valutare l`efficacia della combinazione di una dieta ipoglicemica e metformina per arrestare la progressione del tumore, in aggiunta a terapie già in uso come la chemioterapia. I ricercatori coinvolti sono già nelle condizioni di avviare immediatamente studi clinici, e questa rapidità è molto rara nel passaggio dalla ricerca di base alla clinica. Questo, spiega Minucci:"È per noi motivo di grande soddisfazione e di aspettativa per gli sviluppi futuri".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gianni Morandi racconta il dolore per la perdita della figlia

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Salvini-Renzi, "polveri bagnate" e poche sorprese nel confronto tv: chi ha vinto

  • Sciopero dei benzinai: per due giorni "senza" stazioni di servizio

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di martedì 15 ottobre 2019: i numeri vincenti

Torna su
Today è in caricamento