Nel sangue dei centenari del Cilento c'è un ormone "lunga vita"

I ricercatori universitari alla caccia del segreto per una vita più lunga e più sana in questa terra a 150 chilometri a Sud di Napoli: e tutto sarebbe dovuto ad un ormone presente nel sangue

Un ormone miracoloso esiste nel sangue dei centenari che vivono nel Cilento e consente loro di avere una circolazione sanguigna periferica migliore delle persone più giovani di almeno trent’anni che, di conseguenza, comporta una vita più lunga e più sana in questa terra a 150 chilometri a Sud di Napoli.

 I ricercatori hanno scoperto infatti che bassi livelli di un particolare ormone, adrenomedullin (bio-ADM), sono un buon indicatore di un efficiente livello di microcircolazione.  La novità emersa a Pollica nel corso del convegno di presentazione dei risultati del progetto Ciao (Cilento Intitiative on Aging Esito) svolto da un gruppo di ricercatori italiani dell’università “La Sapienza” di Roma guidati da Salvatore Di Somma e della start up tedesca “Sphingotec”.

I DETTAGLI DELLA RICERCA SU SALERNO TODAY

Potrebbe interessarti

  • Uova, quante possiamo mangiarne (e occhio a come le cucinate)

  • Bere acqua e limone al mattino appena svegli fa bene?

  • Come scegliere salumi e affettati senza correre rischi per la salute

  • Coloranti chimici nei prodotti del supermercato: a cosa fare attenzione

I più letti della settimana

  • Lotto e SuperEnalotto, estrazioni di oggi: i numeri vincenti di martedì 9 luglio 2019

  • Tour de France 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli: ecco perché si sono lasciati

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • Fine delle speranze: trovato morto Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso dal 4 luglio

  • Caterina Balivo felice al battesimo di Cora: grande l’intesa con la figlia del marito

Torna su
Today è in caricamento