Perché i gatti graffiano? Ecco la risposta

I gatti sono noti per graffiare superfici di ogni tipo. Ma perché lo fanno? Uno studio scientifico ha cercato di capirlo

Il rumore delle unghie di un gatto su tende, tappeti e mobili e ben riconosciuto dai padroni. Ma come avviene? E perché i gatti prediligono alcune superfici piuttosto che altre? 

Uno studio presentato al Joint Annual Meeting della American Dairy Science Association, ha cercato di capirne motivazioni e modalità.

Come viene spiegatosu GalileoNet è probabile che strofinare la pelliccia o grattare varie superifici permetta il rilascio di feromoni, sostanze chimiche che aiutano le relazioni sociali con gli altri individui della stessa specie.

In particolare nello studio è stato analizzato il comportamento di giovani gattini rispetto a diversi tipi di tiragraffi, scoprendo che quelle a forma di S erano le più "attraenti".

Non solo, venivano preferite superficie già utilizzate da altri gatti (o da loro stessi) confermando l'attrazione verso i feromoni già depositati. Non sarebbe quindi un comportamento legato al controllo territoriale, come si potrebbe pensare, ma una conseguenza dei feromoni. Questo, spiega John McGlone, esperto di comunicazione animale che ha presentato lo studio, "li rende più affamati, più attivi sessualmente e più propensi a giocare”.

Una ricerca interessante, non solo perché ci fa capire il motivo di un meccanismo così comune e singolare dei nostri amici gatti, ma perché potrebbe servire anche per riuscire a indirizzare i gattini verso oggetti specifici, salvando mobili, tende e altri oggetti di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Coronavirus, anziani restano senza acqua: la figlia chiama il 112 dalla Germania

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

Torna su
Today è in caricamento