animali-domestici

Le 10 abitudini dei gatti spiegate dalla scienza

I gatti si rendono protagonisti di azioni incomprensibili ma una spiegazione c'è

Vivere con un gatto regala molte soddisfazioni. Anche se possono sembrare sfuggenti in realtà si affezionano a noi e sono pronti ad accoglierci con fusa quando torniamo da una lunga giornata di lavoro.

Vivaci e sempre pronti all’avventura possono essere protagonisti di fughe improvvise, arrampicate al limite del pericolo e agguati alle nostre caviglie.

Immancabilmente ci strappano un sorriso, ma non si può negare che ai nostri occhi appaiono bizzarri e difficilmente riusciamo a dare una spiegazione. Chi non si è trovato a pensare alla stranezza del loro comportamento? Quante volte ci siamo domandati il perché di un loro gesto? In realtà non dobbiamo preoccuparci, in tutto quello che fanno c’è una spiegazione logica e scientifica.

Anche se ormai sono diventati animali domestici il loro istinto da predatori è sempre vivo. Vediamo le abitudini più particolari dei mici e le motivazioni!

Ogni oggetto può diventare una preda

I gatti amano cacciare, infatti, il loro istinto da predatori, trasforma gli oggetti di piccole dimensioni in prede: tappi, palline e giochini non sono mai al sicuro!

Dormire si, ma al sicuro

Tutti noi quando abbiamo deciso di adottare un gatto abbiamo acquistato cucce e ceste per farlo stare comodo, ma con il passare del tempo ci siamo resi conto che il micio non ha apprezzato il nostro gesto. Possiamo stare tranquilli la sua non è una questione di gusti, ma solo di istinto.

Oltre a procacciarsi il cibo, il gatto si è sempre dovuto difendere da prede più grandi e pericolose di lui. Quindi l’unico modo per sopravvivere è stato quello di nascondersi in posti difficili da raggiungere e fuori dal comune. Un’abitudine che ancora adotta quando si sente meno al sicuro.

In alto per dominare il territorio

Quante volte ci è capitato di ammirare le doti funamboliche del nostro micio? Passeggiate in equilibrio su finestre e balconi se per noi sono fonte di timori per la sua salute, per il pet fanno parte del suo istinto. La capacità di mantenersi in equilibrio e una struttura muscolare sviluppata accompagnano da sempre i quattro zampe abituati ad andare alla ricerca di prede. Anche se in casa non ha bisogno di cercare il cibo, difficile resistere all’istinto di controllare tutto con un solo sguardo!

Le fusa non solo per esprimere uno stato d’animo

Quando torniamo a casa da una lunga giornata di lavoro capita di essere accolti dalle fusa del nostro gatto. Lo stesso succede quando ha fame o si trova in una situazione che gli causa stress. Il caratteristico brontolio, però, non è solo un modo per esprimere i sentimenti. Secondo alcun studi le fusa avrebbero una funzione pratica. Le frequenze a cui sono emesse creano la rigenerazione dei tessuti e riparano ossa o muscoli danneggiati.

Si strofinano non per dimostrare affetto

A tutti è capitato di stare comodamente seduti sul divano e improvvisamente il micio si avvicina, premendo con la testa e la bocca contro la gamba o la mano. Infine, prima di andare via a leccarsi, strofina tutto il corpo contro di noi. Quella che consideriamo una dimostrazione d’affetto in realtà è un modo per marcarci!

I felini hanno ghiandole odorifere in diverse parti del corpo come tempie, mascelle, coda e cuscinetti delle zampe e le usano per coprire l’umano con il loro odore, questo è il motivo per cui si leccano dopo essersi strofinati.

La pulizia come istinto di sopravvivenza

I gatti sono animali molto puliti difficilmente utilizzano una lettiera sporca. Il motivo non è solo l’avversione per gli odori sgradevoli, ma è legato ad un vero e proprio istinto di sopravvivenza. L’urina con il suo odore pungente in passato poteva attirare i predatori e mettere in pericolo il loro nascondiglio.

I divani sono un mezzo per affilare le unghie

Divani, poltrone e tappeti sono le prede preferite dei gatti. Anche in questo caso non stanno mettendo in discussione i nostri gusti, semplicemente si preparano alla caccia. Avere gli artigli affilati era un modo per difendersi dai pericoli, arrampicarsi nei posti più alti e catturare la preda. Oggi questa pratica è anche un modo per scaricare lo stress e distendere le zampe.

Scatole, una vera passione

Se capita di avere in casa una scatola vuota e improvvisamente non vediamo più il nostro felino, di sicuro lo possiamo trovare al suo interno. Perché questa passione per le scatole? Aiuta a scaricare lo stress e adattarsi ad ambienti nuovi. Nei gatti molti istinti sono ancora vivi e tra questi anche quello di nascondersi per mettersi al riparo dai predatori. Infine, ai mici piace il caldo e amano temperature tra i 30 e i 36°, il cartone grazie alle sue caratteristiche isolanti è il riparo perfetto in cui schiacciare un pisolino!

L’erba, un ottimo digestivo

I gatti in casa vengono alimentati nel modo corretto ma spesso sono attratti dall’erba gatta o dal catnip (Nepeta cataria). Mentre in passato ingerirla causava il vomito e quindi un ottimo metodo per eliminare dal corpo le parti non digeribili della preda come penne o peli, oggi è anche una forma di gioco. Inoltre, queste piante contengono nepetalactone, un terpene, considerato un surrogato dei feromoni sessuali felini.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Le 10 abitudini dei gatti spiegate dalla scienza

  • Le 10 abitudini dei gatti spiegate dalla scienza

  • Come un animale domestico può migliorare la vita delle persone anziane

  • Come un animale domestico può migliorare la vita delle persone anziane

  • Processionaria: sintomi e pericoli per il nostro cane

  • Processionaria: sintomi e pericoli per il nostro cane

Torna su
Today è in caricamento