È il momento delle pesche

Tutta la filiera si allea dalla parte della qualità italiana per promuovere il consumo di stagione di pesche e nettarine

È appena stata inaugurata la prima campagna italiana di promozione e comunicazione di sistema a sostegno dei consumi di ortofrutta. L’intera filiera di settore - riunita dall’Organizzazione Interprofessionale ORTOFRUTTA ITALIA- si schiera dalla stessa parte per promuovere i consumi di pesche e nettarine nazionali perché il settore possa essere realmente competitivo rispetto alla concorrenza estera, facendo fronte alla grave crisi in cui imperversa.

L’iniziativa – che ha il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole, si articola da metà luglio a metà settembre con la presenza nei punti di vendita di tutte le principali catene della Distribuzione Moderna, in tutto il territorio nazionale, di locandine, rotair e altro materiale che richiami l’attenzione del consumatore alla stagionalità, alla territorialità e alla qualità, ma anche all’impegno comune della filiera ortofrutticola italiana e del Ministero dell’agricoltura.

«Siamo orgogliosi di promuovere questa iniziativa, innovativa e concreta – spiega il Presidente di ORTOFRUTTA ITALIA Nazario Battelli – da tempo concordata e pianificata in sede interprofessionale, espressione di una volontà di cambiamento nei metodi, nella tempistica e complessivamente nei rapporti dell’intera filiera, che allea tutti i rappresentanti di interessi del settore uniti nell’obiettivo di stimolare il consumo di frutta e verdura di stagione, conviti della comprovata ricaduta benefica sulla salute dei cittadini che questo comporta. A maggior ragione in un momento in cui – come rivelano gli ultimi preoccupanti dati Istat e come conferma la pesante crisi stagionale di mercato, con realizzi assolutamente insufficienti per i produttori – i consumi delle famiglie, anche alimentari, si attestano a livelli pari a quelli di 10 anni fa, a discapito anche della qualità».

Pesche e nettarine sono prodotti di eccellenza per il made in Italy con ricadute sul sistema economico del nostro Paese da non sottovalutare. In particolare il comparto di pesche, nettarine e percoche vanta in Italia una produzione annuale di 1,3-1,5 milioni di tonnellate, confermando il nostro Paese leader a livello europeo, dove la produzione complessiva varia da 3,5 a 3,9 milioni di tonnellate. Il valore complessivo di denaro annuo che muove è di 2 miliardi circa e pesche e nettarine da sole rappresentano il 59% della PLV generata da frutta estiva. Le imprese agricole italiane che si occupano della produzione di questi frutti son ben 52.600, per 65mila ettari (ISTAT censimento 2010) e l’Italia è leader in Europa con 1.463.000 tonnellate prodotte nel 2013 sulle 3.800.000 tonnellate totali in tutta Europa.

Sull’«interessante sforzo» messo in atto dall’iniziativa è prontamente arrivato il plauso del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina, che ha preso parte alla conferenza stampa. «Questa innovativa idea di coesione di tutta la filiera per promuovere i consumi di frutta, e in particolaredi pesche e nettarine, è cruciale per il mercato e le imprese – ha sottolineato Martina – e il MiPAAF si impegna a sostenere e promuovere tali sforzi». Il ministro ha quindi colto l’occasione per spiegare ai presenti come, in un momento particolarmente critico per il settore di pesche e nettarine, il suo Dicastero sia all’opera in ambito UE per fare in modo che la Commissione europea concretizzi aiuti straordinari per la particolare situazione di crisi.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • humm pêssego adoro

Notizie di oggi

  • Politica

    Gentiloni sempre più premier: nuovo governo al lavoro già lunedì?

  • Politica

    Gentiloni premier, la rabbia dei 5 Stelle: "Un avatar di Renzi per salvare il Pd"

  • Politica

    La lettera di un cassaintegrato al presidente Mattarella: "Come vivrò tra dieci mesi?"

  • Economia

    Monte Paschi Siena, dopo il no della Bce si apre la strada all'aiuto di Stato

I più letti della settimana

      Torna su
      Today è in caricamento