Per una nuova economia più etica e sostenibile

Mercoledì 4 giugno, dalle 9.30 alle 17.30, all’Università LUISS Guido Carli di Roma una giornata di studi sul tema “Responsabilità, sostenibilità, innovazione sociale: quale futuro?”

Futuro sostenibile

“Responsabilità, sostenibilità, innovazione sociale: quale futuro?” È attorno a questo interrogativo strategico che nasce la giornata di studi, proprio così intitolata, che si terrà a Roma mercoledì 4 giugno, dalle 9.30 alle 17.30, presso l’Università LUISS Guido Carli, in Viale Romania 32.

Organizzato nell’ambito del Salone della CSR e dell’innovazione sociale - promosso da Università Bocconi, CSR Manager Network, Unioncamere, Alleanza delle Cooperative Italiane, Fondazione Sodalitas, Koinètica – l’appuntamento consiste in un momento di approfondimento sulla CSR e sul ruolo dei processi collaborativi nei rapporti tra imprese, pubblica amministrazione e cittadini per uno sviluppo sostenibile.

Tra seminari e tavole rotonde, la discussione è incentrata sulla possibilità di creare una nuova economia, più etica e sostenibile. Per farlo, spiegano gli organizzatori, “è necessario valorizzare un sistema che utilizza il processo decisionale partecipativo dal basso. Per l’impresa responsabile valorizzare il principio della partecipazione è un'occasione per avviare partnership innovative con altre imprese, co-progettare attività con organizzazioni non profit, gestire progetti condivisi con gli enti locali a favore dello sviluppo del territorio”.

Ne trae vantaggio anche la cittadinanza, che può usufruirne come strumento per essere libero di inviare messaggi chiari a chi amministra, gestisce, produce beni e servizi. Chiude la giornata l’incontro dedicato ai ragazzi “Giovani e lavoro: quale futuro?”. Gli studenti delle maggiori università di Roma hanno sviluppato alcune riflessioni sui limiti del mondo del lavoro in Italia, evidenziandone possibili soluzioni fondate sui processi collaborativi e sulla partecipazione. Da qui prenderà consistenza un appello che verrà consegnato a un referente del Ministero del Lavoro durante il Salone della CSR e dell’Innovazione Sociale di Roma. Un primo passo verso una proposta per una nuova economia partecipata, che parte dagli studenti per riformulare le politiche del mondo del lavoro.

È possibile partecipare e condividere le proposte concrete degli studenti visitando la pagina ufficiale http://nexteconomia.org/csr-is-roma.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento