Italiani preoccupati per la sicurezza alimentare

È il vetro il packaging reputato più sicuro

Salute e sicurezza alimentare sono in testa alle preoccupazioni degli europei, più dei problemi ambientali, del terrorismo internazionale o della sicurezza pubblica.
Per gli italiani in particolare l’ansia per la sicurezza alimentare coinvolge l’80% del campione contro una media europea del 61%.


È quanto emerge da una ricerca commissionata da FEVE (The  European  Container  Glass  Federation)  e condotta dall’agenzia di ricerca indipendente InSites Consulting in 11 paesi europei su oltre 8.100 consumatori, di cui circa 1.000 italiani.


Se parliamo di sicurezza alimentare il packaging gioca un ruolo importante, o almeno così la pensa il 66% dei consumatori europei, preoccupato della possibilità che sostanze chimiche possano migrare dal contenitore al contenuto e alterare così la sicurezza di cibi e bevande.  Anche qui gli italiani, con il 73%, si dimostrano più preoccupati della media europea.
Tra i packaging è il vetro quello ritenuto più sicuro e igienico sia per i cibi (49% per gli europei, 53% per gli italiani) sia per le bevande (74% per gli europei, 76% per gli italiani).

La percentuale cresce, poi, tra i genitori, poi, per una questione di sicurezza alimentare e di salute preferiscono il cibo “sotto vetro” per i propri figli. Il 79% degli italiani dichiara di preferire i cibi per bambini conservati in vetro e di evitare, per il 62%, l’acquisto di alimenti per bambini in plastica o in altri materiali diversi dal vetro.

Soddisfatta Assovetro che dichiara per bocca di Giuseppe Pastorino, Presidente della sezione contenitori in vetro di Assovetro che: “Per evitare contaminazioni indesiderate da parte del packaging, in particolare quando si prendono decisioni importanti come quelle legate alla spesa per la famiglia i consumatori dovrebbero 'guardare oltre l'etichetta' e scegliere quindi non solo gli ingredienti di un prodotto ma anche il tipo di imballaggio. Dalla ricerca emerge, e questo ci conforta, che un numero crescente di cittadini europei intervistati, l’87% rispetto al 74% nel 2010, ritiene il vetro la migliore scelta di packaging per alimenti o bevande poiché gli vengono riconosciute spiccate proprietà di inerzia e di purezza”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento