lavoro

Come il coronavirus sta cambiando il mondo della Grande Distribuzione Organizzata, dai supermercati ai superstore e negozi

L'intervista ad Adecco sulla situazione attuale del settore, tra profili più ricercati, numeri e trend in corso per far fronte a questa situazione di emergenza

In questo momento di emergenza sanitaria e di forti cambiamenti dovuti alla diffusione del coronavirus uno dei settori più colpiti è indubbiamente quello del lavoro: dagli imprenditori ai dipendenti, passando per i liberi professionisti, le professioni sanitarie, i lavoratori del terziario e dei servizi, sono tantissime le professioni che stanno vivendo un profondo sconvolgimento delle condizioni e delle modalità di lavoro
Infatti, oltre che a incidere sui rapporti sociali e personali, la pandemia in corso e la conseguente quarantena forzata stanno avendo forti conseguenze soprattutto a livello economico e lavorativo, con un forte rallentamento dell'economia mondiale ma anche con l'introduzione di nuove modalità che possano aiutarci in questo momento emergenziale, come lo smart working e l'e-commerce
Per capire come sta cambiando la situazione nel mondo del lavoro abbiamo perciò intervistato Loira Rossi, responsabile della specializzazione di Adecco che si occupa di Retail e GDO, che ci racconta quali sono i profili lavorativi più ricercati al momento, cosa sta cambiando in questo settore e come Adecco, che favorisce l’incontro tra domanda e offerta di lavoro in tutti i settori del mercato e ha il polso del trend in atto, sta affrontando questa situazione di emergenza per garantire supporto costante ai candidati e alle proprie aziende clienti.

I profili lavorativi più ricercati al momento

Da quando è scoppiata l'emergenza COVID-19 (ovvero da fine febbraio a oggi), la ricerca di alcuni profili professionali nel settore GDO ha avuto una crescita di circa il 60%, con una richiesta di circa 1500 persone.

I profili più richiesti in assoluto sono

  • addetti agli ordini on-line,
  • addetti alle consegne,
  • addetti al rifornimento scaffali,
  • addetti vendita,
  • cassieri,
  • magazzinieri.

A questi ruoli più "tradizionali" si affiancano nuovi profili introdotti a causa dei cambiamenti in corso, come gli addetti alla misurazione della temperatura, una figura professionale nuovissima che si occupa di misurare la temperatura dei clienti agli accessi di store e supermercati.

Come stanno cambiando le modalità di servizio nel mondo della GDO?

Tra le abitudini introdotte in questo momento di emergenza troviamo indubbiamente gli acquisti on line, un trend che, fino a poco più di un mese fa, in Italia era più lento a partire rispetto ai Paesi esteri. Ma, dopo un'iniziale impennata, il settore dell'e-commerce sta subendo una fase di assestamento, soprattutto a causa del fatto che gli stessi store non riescono a far fronte al volume della richiesta. Di conseguenza è subentrata una nuova modalità di servizio, ovvero il ritiro in loco, grazie al quale il cliente può fare l'ordine sulla piattaforma on line, scegliere uno slot orario e ritirare la spesa o la merce direttamente nei locali fisici, evitando così la fila e trovando comunque la spesa pronta.
Possiamo quindi affermare che attualmente sono in crescita sia il settore e-commerce che i servizi "drive/click&way", economicamente più sostenibili dalle imprese che, allo stesso tempo, si stanno rapidamente strutturando per rispondere all’aumento di richieste.

In che modo Adecco garantisce supporto costante e business continuity alle aziende del settore?

In questo momento di emergenza e a causa della forte esigenza del settore, Adecco si è organizzata per garantire la business continuity dei processi di recruiting ricorrendo alla digitalizzazione di tutta la parte di attraction, assunzione e gestione del candidato e velocizzando in modo esponenziale l'iter di selezione grazie all'utilizzo di tool digitali: in questo senso, sia i processi di selezione che di assunzione avvengono esclusivamente da remoto, mediante il ricorso a video interviste, video colloqui e firme digitali. I lavoratori inoltre possono comunicare le loro presenze e ricevere la busa paga attraverso un’app dedicata. E ovviamente, sono dotati delle protezioni previste.

Per quanto riguarda il supporto ai propri partner, in quanto referente essenziale per tantissime aziende clienti, la maggior parte delle quali multi sites che necessitano di un riferimento unico, Adecco ha sviluppato delle soluzioni on site di hub specializzati nel retail/GDO, offrendo al cliente una soluzione  di centralizzazione delle attività che facilita moltissimo le aziende nei contatti con Adecco. In questo senso, viene offerto un unico punto di contatto per le aziende clienti, che vengono così supportate e seguite da un team di recruiter specializzati, dimensionato in base alle attività, al fine di gestire le selezioni e garantire le numeriche richieste, ma in grado anche di fornire al cliente gli strumenti digitali necessari per gestire firme, presenze e reportistiche. Questo tipo di centralizzazione, infatti, garantisce la presenza di standard uniformi, una comunicazione più gestibile con l'azienda e facilita la gestione delle richieste.

Se vuoi scoprire tutte le offerte di lavoro nel settore GDO e Retail clicca qui.

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
Today è in caricamento