Perché comprare un monopattino elettrico?

Mezzi elettrici economici e rispettosi dell’ambiente, divertenti e facili da usare

Prosegue il nostro viaggio nel mondo dei mezzi a due ruote elettrici e dopo le bici a pedalata assistita, ci occupiamo oggi dei monopattini. Mezzi sempre più apprezzati nel nostro Paese anche grazie al bonus mobilità; un contributo pari al 60% della spesa sostenuta (non superiore a 500 euro) valido anche per l’acquisto di biciclette, ebike, hoverboard e segway.

Per quanto riguarda il Codice della strada, in Italia possono circolare monopattini con una potenza fino a 500 Watt e con una velocità massima che non deve superare i 25 chilometri all’ora.

I monopattini devono inoltre essere dotati di luci sia davanti che dietro, da tenere obbligatoriamente accese dopo il tramonto e prima dell’alba. Devono anche essere dotati di un campanello per le segnalazioni acustiche.

Perché usare un monopattino elettrico

I monopattini sono in generale una valida alternativa ai mezzi di trasporto tradizionali, prodotti dal costo inferiore ad un’ebike e con bassissime spese di ricarica della batteria. 

Sul mercato è possibile trovare modelli per tutte le tasche e per tutte le esigenze, da prodotti compatti ed economici a robusti modelli adatti anche all’utilizzo in fuoristrada.

Perché scegliere, quindi, un monopattino elettrico? Si tratta di mezzi elettrici rispettosi dell’ambiente, divertenti e facili da usare. Non c’è inoltre obbligo di casco per i maggiorenni, di targa e assicurazione.

Mezzi che consentono di coprire lunghe distanze senza fatica, grazie all'autonomia della batteria che arriva anche a più 30 chilometri sui modelli più diffusi sul mercato.

Si tratta inoltre di un mezzo facilmente trasportabile. La maggior parte dei modelli non sono troppo pesanti, con un valore compreso tra 10 e 20 Kg, ed inoltre vantano una struttura pieghevole che permette di chiudere il mezzo e riporlo dentro un apposito borsone o nel bagagliaio dell’auto.

Va poi ricordato che, a differenza di altri mezzi, sono semplicissimi da caricare anche in ufficio per esempio. Non dimentichiamo la vasta gamma di accessori che si possono integrare al mezzo, dai portaoggetti alle batterie extra per raddoppiare l’autonomia. 

Concludiamo ricordando i servizi di sharing sempre più diffusi nelle nostre città, che consentono di noleggiare monopattini a costi molto contenuti.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Una energy company all’insegna della sostenibilità

  • Fase 3, perché si riaprono le frontiere con la Cina ma non con gli Stati Uniti

  • "Introduciamo l'infermiere scolastico": chi è e che cosa farebbe

  • Una scuola possibile: idee da tutto il mondo (Italia compresa) per affrontare l'emergenza e ripartire

  • Come trasformare una normale bici in una bicicletta elettrica

  • Lavoro, effetto Covid in pausa pranzo: 1 lavoratore su 3 preferisce mangiare da solo

Torna su
Today è in caricamento