Fase 2, le regole per andare dal dentista: dalla sala d'attesa alle mascherine

Arrivano le nuove linee guida anche per i professionisti dell'odontoiatria: cosa cambia per clienti e lavoratori

Foto di repertorio

Dopo le regole per ristoranti, bar, parrucchieri e spiagge, sono arrivate anche le indicazioni operative per i professioni dell'odontoiatria, da seguire per operare in questo step della fase 2 dell'emergenza coronavirus. Adesso sono operativi gli aggiornamenti sottoposti all'Inail dal professor Enrico Gherlone durante il tavolo tecnico: per andare dal dentista ci vorrà sempre l'appuntamento e sarà necessario rispondere ad un triage a distanza. Vediamo nel dettaglio quali sono queste misure.

Fase 2, le regole per andare dal dentista 

Il documento disponibile al seguente link stabilisce le nuove regole, sia per i pazienti che per i lavoratori. Andiamo per gradi: i primi potranno accedere soltanto dopo aver preso appuntamento, e potranno andare da soli o con massimo un accompagnatore. Inoltre, sarà richiesto loro di lavarsi le mani di di applicare gel igienizzanti. Il dentista e i suoi collaboratori dovranno invece indossare doversi dispositivi di protezione, dai guanti alle mascherine.

A cambiare radicalmente sarà la sala d'attesa: i clienti dovranno indossare le mascherine e le poltrone dovranno essere posizionate distanti di almeno un metro. Spariranno inoltre le riviste e i giornali che solitamente venivano consultate mentre si aspettava il proprio turno. Le sale operative saranno predisposte secondo apposite procedure, fra i vari appuntamenti si procederà con la sanificazione delle superfici, l'aerazione del locale, la sostituzione delle pellicole di protezione monouso e la sterilizzazione degli strumenti.

Carlo Ghirlanda, presidente dell'Andi (Associazione nazionale dentisti italiani), ha espresso soddisfazione per il raggiungimento dell'intesa sulle linee guida, arrivato in tempi brevi: ''Grazie all’interlocuzione diretta con il Comitato Tecnico si sia potuti arrivare in tempi stretti alla revisione dei punti evidenziati, giudicati coerenti e dunque approvati. A seguito dell’evoluzione della situazione generale, auspichiamo positiva, il documento potrà subire ulteriori aggiornamenti''.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Una energy company all’insegna della sostenibilità

  • Fase 3, perché si riaprono le frontiere con la Cina ma non con gli Stati Uniti

  • "Introduciamo l'infermiere scolastico": chi è e che cosa farebbe

  • Una scuola possibile: idee da tutto il mondo (Italia compresa) per affrontare l'emergenza e ripartire

  • Come trasformare una normale bici in una bicicletta elettrica

  • Lavoro, effetto Covid in pausa pranzo: 1 lavoratore su 3 preferisce mangiare da solo

Torna su
Today è in caricamento