È ufficiale: i campionati Europei di calcio sono stati rinviati al 2021

Lo ha comunicato la Uefa. Priorità a coppe e campionati, tutto rimandato a giugno 2021

ANSA/CARMELO IMBESI

L'emergenza coronavirus fa slittare gli Europei di calcio al 2021. La decisione è stata resa nota dalla Uefa con un comunicato ufficiale. "Uefa oggi ha annunciato il rinvio di Euro 2020, che era previsto tra giugno e luglio di quest'anno. La salute di tutte le componenti coinvolte nel calcio è la priorità - si legge nella nota -, così come evitare di caricare con una pressione non necessaria i sistemi sanitari delle singole nazioni. Lo spostamento aiuterà tutte le competizioni nazionali, sospese per l'emergenza Covid-19, a terminare". La priorità è stata data a campionati nazionali e coppe europee. 

"È in momenti come questo che la comunità calcistica deve mostrare responsabilità, unità, solidarietà e altruismo" ha spiegato il presidente UEFA Aleksander Čeferin, aggiungendo che "la salute dei tifosi, dello staff e dei giocatori deve essere la nostra priorità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento