homemenulensuserclosebubble2shareemailgooglepluscalendarlocation-pinstarcalendar-omap-markerdirectionswhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companieslocation-arrowcarbicyclesubwaywalkingicon-cinemaicon-eventsicon-restauranticon-store

Evasione fiscale e false fatturazioni in Serie A: indagati Galliani, De Laurentiis e Lotito

Operazione della Guardia di Finanza nei confronti di 64 persone tra cui massimi dirigenti, calciatori e procuratori di squadre di calcio di serie A e B. L’inchiesta è condotta dai pm della procura di Napoli

ROMA - Un terremoto scuote il mondo del calcio, ancora una volta. Stamattina la guardia di finanza ha eseguito un decreto di perquisizione e sequestro nei confronti di 64 persone tra cui massimi dirigenti, calciatori e procuratori di squadre di calcio di serie A e B.

L'ipotesi di reato è evasione fiscale e false fatturazioni. L'inchiesta, che ha portato al sequestro di beni per circa dodici milioni, è condotta dai pm della procura di Napoli. L'indagine era partita nel 2012 ipotizzando delle presunte violazioni fiscali commesse sia dalle società che dai procuratori e dai calciatori nell'ambito di operazioni di acquisto e cessione dei diritti alle prestazioni sportive dei calciatori stessi. Nel contesto delle operazioni commerciali sulla compravendita dei calciatori emerge, secondo il procuratore aggiunto di Napoli Vincenzo Piscitelli, "un radicato sistema finalizzato ad evadere le imposte".

NOMI ECCELLENTI - Tra gli indagati figurano il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis, l’amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, il presidente della Lazio Claudio Lotito, il procuratore Alessandro Moggi, figlio di Luciano, e l’ex dirigente della Juventus Jean-Claude Blanc. Indagati anche Ezequiel Lavezzi, attualmente al Paris Saint Germain, e Hernan Crespo, ex giocatore di Inter Lazio e Parma e oggi allenatore del Modena.
 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • che bella compagnia di ladroni......lo schifo nel calcio sembra non avere mai fine

  • Ma sto campionato de ladroni, dopati e gare giá decise, non si può spegnere definitivamente ?!? Dove sta lo sport in queste schifezze ?!

    • Nei campionati dei settori giovanili, li, giocano per vincere.

      • E li inizia e finisce l'onestà dei calciatori,dopodiché e soltanto combine,soldi,truffe e scandali a gogò.

Notizie di oggi

  • Mondo

    Chiuso l'aeroporto di Los Angeles: "C'è un uomo armato, scappate"

  • Cronaca

    Terremoto, ad Amatrice l’ombra della mafia sugli appalti della scuola crollata

  • Cronaca

    Doppia inchiesta sui crolli dopo il sisma, l'ipotesi: "Indagati anche i terremotati"

  • Politica

    Terremoto, Vasco Errani commissario alla ricostruzione

I più letti della settimana

  • Terremoto, l'Italvolley dona 50mila euro alle persone colpite dal sisma

  • Zika, atleta indiana in quarantena dopo le Olimpiadi di Rio

  • Terremoto, il Foggia Calcio in fuga dal ritiro di Norcia

  • Champions League, cambia tutto: quattro italiane ai gironi dal 2018

Torna su
Today è in caricamento