Biglietti Juve-Napoli, c'è il dietrofront: tolto il divieto per i nati in Campania

La società bianconera era finita nella bufera per la decisione di vietare la vendita dei biglietti per il big match del 31 agosto alle persone nate in Campania: ecco le nuove direttive

Foto di repertorio

Dopo le polemiche esplose nella giornata di ieri, arriva il dietrofront della Juventus: i biglietti della partita contro il Napoli potranno essere venduti anche alle persone nate in Campania. Il club bianconero ha comunicato da poco le modalità per la vendita libera dei biglietti del big match di campionato del 31 agosto, decise in base alle disposizioni del gruppo operativo di sicurezza (Gos) riunitosi in data odierna. 

La restrizione riguardante i nati in Campania non appare più, mentre resta il divieto di acquisto dei biglietti per i residenti in Campania anche in possesso di fidelity card, ad eccezione della Juventus Card o tessera del tifoso. Le ricevitorie della Campania non sono inoltre abilitate alla vendita dei tagliandi per questo match. Tali misure, precisa la Juventus, riguardano tutti i settori a esclusione del settore ospiti per il quale l’Osservatorio per le manifestazioni sportive si esprimerà nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 20 febbraio 2020

  • Il marito di Mara Venier dopo le accuse: "Il successo dà fastidio, prenderemo decisioni"

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Patrizia Mirigliani: "Ho denunciato mio figlio, non avevo scelta"

Torna su
Today è in caricamento