Gara epica di Leclerc, la Ferrari trionfa a Monza dopo nove anni

Il monegasco resiste prima ad Hamilton poi a Bottas e si prende la vittoria

Leclerc ed Hamilton durante il Gp di Monza. ANSA/DANIEL DAL ZENNARO

Una gara in apnea. Con Hamilton attaccato agli scarichi per gran parte della corsa e gli ultimi giri a difendersi dagli attacchi di Vallteri Bottas, arrivato in fondo con le gomme più fresche. Ma alla fine ha avuto ragione lui. Charles Leclerc taglia il traguardo per primo, si prende la seconda vittoria in carriera e riporta la scuderia di Maranello sul gradino più alto del podio sul tracciato brianzolo dopo nove anni: l'ultimo a vincere il Gp di Monza era stato Fernando Alonso nel 2010. 

"Mamma mia, mamma mia. Grazie di tutto. Siete i migliori", ha urlato Leclerc in radio a fine gara, con Mattia Binotto team principal della rossa che gli ha risposto: "Oggi sei perdonato" in riferimento alle strategie disattese ieri in qualifica che non hanno permesso a Vettel di fare il giro veloce in scia. "E' un sogno, è per tutti i tifosi. Grazie a tutti, non ho parole, siete i migliori".

 "Ci tenevo tantissimo a vincere qui a Monza, in termini di emozioni è un Gp che non ha eguali", ha detto poi il monegasco una volta sceso dalla monoposto. "Non mi sono mai stancato così in una gara, quello che ho provato non si può descrivere" . "Le parole di Binotto? Sono state male interpretate - ha detto Leclerc - credo che stesse scherzando perché ieri non ho fatto nulla di male, non volevo danneggiare il team. E' andata così". 

Peccato per Sebastian Vettel che al 6° giro ha commesso un errore in ingresso alla Ascari e poi è stato penalizzato per aver ostacolato Stroll. Il ferrarista ha chiuso solo 13°.  

Dietro Leclerc le due Mercedes di Vallteri Bottas e Lewis Hamilton che ha fatto segnare il giro veloce negli ultimi giri. Ottima prestazione anche per la Renault di Daniel Ricciardo che ha chiuso al quarto posto davanti al compagno di scuderia Nico Hulkenberg e alla Red Bull di Alexander Albon. Settima posto per la Racing Point di Sergio Perez davanti all'altra Red Bull di Max Verstappen. Nona l'Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi, ancora a punti, mentre chiude decima la McLaren di Lando Norris. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Temptation Island Vip 2019: puntate, coppie e tutte le anticipazioni

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di giovedì 12 settembre 2019: i numeri vincenti

  • SuperEnalotto, estratto il 6 da 66 milioni di euro. I numeri vincenti e le combinazioni di Lotto e 10eLotto

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto di oggi sabato 14 settembre 2019: i numeri vincenti

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 16 al 22 settembre 2019

  • Assegno unico: dopo il reddito di cittadinanza allo studio un'altra misura per chi è senza lavoro

Torna su
Today è in caricamento