Calcio sotto shock, è morto José Antonio Reyes: aveva 35 anni

La "perla di Utrera", ex Siviglia, Arsenal e Real Madrid è morto in un incidente stradale

Epa

Il calcio europeo oggi è sotto shock: è morto in un incidente stradale  José Antonio Reyes, ex Siviglia, Atletico Madrid, Real e Arsenal. Aveva 35 anni. La "perla di Utrera", così era soprannominato, è morto in uno schianto nei pressi di Utrera, il suo paese natale in Andalusia.

L'incidente è avvenuto alle 11.40 di sabato 1 giugno 2019 sulla autovía A.376. L'auto sulla quale viaggiava Reyes ha preso fuoco: la dinamica non è stata ancora resa nota. Nello schianto sono deceduti anche due parenti del calciatore che viaggiavano con lui.

Le immagini di ciò che resta dell'auto su cui viaggiava Reyes (Foto: EPA/Rafa Alcaide):

incidente reyes-2

L'annuncio della morte del 35enne è arrivato dal "suo" Sevilla nella tarda mattinata di sabato.

Nei primi anni duemila si era imposto come uno dei più fulgidi talenti del calcio continentale. Esploso nel Siviglia, dopo 86 presenze e 21 gol nella Liga, si era trasferito all'Arsenal per una cifra record. Poi tante altre tappe in una carriera ricca di gol e trofei. Aveva raggiunto il punto più alto della sua parabola sportiva quando il calcio spagnolo ancora non era diventato quello "dominante", che sarebbe salito poi fin sul tetto del mondo. 

Lascia la moglie e tre figli.

reyes siviglia ansa-2

E' morto Reyes: calcio in lutto

In carriera Reyes in patria ha vestito le maglie prestigiose e storiche di Siviglia, Real Madrid, Atletico, Espanyol e Cordoba. Fuori dai confini spagnoli, il centrocampista ha militato invece dal 2004 al 2006 nell'Arsenal, nel 2008 col Benfica e nel 2018 in Cina allo Xinjiang Tianshan Leopard. In Nazionale, Reyes ha indossato la maglia delle Furie Rosse ai Mondiali di Germania 2006.

Col Real Madrid ha vinto una Liga, con l'Arsenal una Premier, un Community Shield e una Coppa d'Inghilterra. Col Benfica ha trionfato in Coppa di Lega portoghese.

Nella seconda parte della carriera i successi più prestigiosi a livello continentale con l'Atletico e il Siviglia, aveva sollevato quattro Europa League e una Supercoppa UEFA. Insieme agli ex compagni di squadra Beto, Kevin Gameiro e Vitolo condivide il record di vittorie di Europa League.

Su Twitter il dolore di Monchi, legatissimo a Reyes."Sulla fascia sinistra lassù", scrive l'ex ds della Roma, Reyes farà compagnia ad Antonio Puerta, il difensore del Siviglia morto nel 2007 per un attacco di cuore in campo. La morte di Reyes è "una notizia impossibile da accettare".


Commovente il saluto di Cesc Fabregas, che ha giocato con Reyes all'Arsenal: "Il mio primo grande amico nel mondo del calcio professionistico. Un ragazzo umile che aveva sempre il sorriso sul viso, grandissimo calciatore e persona fenomenale. Non dimenticherò mai quando tu e la tua famiglia mi avete fatto entrare a casa vostra durante il mio primo anno in Inghilterra, quando avevo solo 16 anni".  "Sei stato uno dei talenti più grandi talenti del nostro calcio e so che non mi sbaglio. Due giorni fa stavo parlando di te in un'intervista, forse è stato un segno, chissà. Non ti dimenticherò mai. Riposa in pace José Antonio Reyes. Ti voglio tanto bene. Cesc". 

Segui la tua squadra in diretta streaming su DAZN.
Il primo mese è GRATIS!

Potrebbe interessarti

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • Quando lo zenzero fa male

  • Formiche, i metodi naturali per allontanarle da casa

  • Tonno, come riconoscere quello di qualità (e quanto mangiarne)

I più letti della settimana

  • Saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tina Cipollari pazza d'amore, regalo super lusso per i 50 anni di Vincenzo Ferrara (FOTO)

  • Estrazioni oggi Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 20 giugno 2019

  • Temptation Island 2019: puntate, anticipazioni e coppie

  • A più di un milione di italiani è in arrivo questa cartolina dal Fisco

  • Autostrade, rivoluzione pedaggi al via: che cosa cambia con il nuovo sistema

Torna su
Today è in caricamento