Motogp, Yamaha scarica Valentino Rossi: "Il futuro non dipende più da lui"

Valentino Rossi potrebbe ritirarsi? Dopo il peggior inizio di stagione di sempre il direttore di Yamaha Lin Jarvis rompe il tabù: "Spero che rimanga un ambasciatore del marchio". La scuderia giapponese ha già pronto il nome del sostituto

Valentino Rossi l’anno prossimo compirà 41 anni ed è legato Yamaha da un contratto valido fino alla fine del 2020. Tuttavia per il campione di Tavullia il decimo titolo mondiale potrebbe restare un sogno impossibile da raggiungere.

Dopo il peggior inizio di stagione di sempre e a due anni dall'ultima vittoria conquistata sul circuito di Assen nel 2017, il rapporto con la casa di Iwata pare essere arrivato ad un punto di rottura.

"Il futuro della Yamaha non passa più attraverso Valentino Rossi" dice senza giri di parole il managing director Yamaha Lin Jarvis in una intervista a Motorsport.

La Motogp secondo Jarvis è pronta ad affrontare quello che sarà uno dei ritiri più significativi della storia delle competizioni sportive. "Si possono immaginare circuiti semivuoti senza la grande quantità di cappellini e bandiere gialle con il numero 46 che ci sono oggi" spiega ancora Jarivs quasi ad esorcizzare lo spauracchio di una crisi di pubblico della Motogp prima di rifilare al Dottore una staffilata che rompe un tabù a lungo taciuto: "La sua eredità è finita, spero che rimanga un ambasciatore del marchio".

"Ora Valentino è in una fase molto diversa della sua vita e, con tutto il rispetto per lui, il futuro della Yamaha non passa più attraverso Valentino Rossi. Puoi essere qui ed essere competitivo per 1, 2 o 3 anni. Ma il nostro livello di dipendenza da lui è cambiato".

Nel futuro della scuderia giapponese c'è già il nome del sostituto, il francese Fabio Quartararo.

"Penso che Quartararo abbia una grande carriera davanti a sé e spero che rimanga legato alla Yamaha" anticipa Jarivs: "La sua presenza è molto stimolante anche per Vinales e Rossi, perché quando loro sono in difficoltà, si accorgono di cosa può fare Quartararo nelle stesse condizioni, Anche perché le condizioni tecniche con cui corre Fabio sono inferiori a quelle che hanno loro. Se Fabio fa quello che fa, anche loro due dovrebbero riuscire a farlo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A 12 anni va in ospedale per il mal di pancia: scoprono che è incinta di sette mesi

  • Enzo Iacchetti sul rapporto con Ezio Greggio: "Tra noi un tacito accordo di buona convivenza"

  • Oroscopo Paolo Fox, le previsioni della settimana dal 20 al 26 gennaio 2020

  • Aumenti in busta paga da luglio 2020: chi può sorridere per il bonus "pieno" di 100 euro

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Prende il reddito di cittadinanza, ma si "dimentica" di avere 78 auto intestate

Torna su
Today è in caricamento