homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companies

Calcio, ok alla moviola in campo: storica decisione della Fifa

Ci vorranno circa due anni per mettere a punto il tutto ed eventualmente il primo torneo con la "moviola" sarebbe Euro 2020.

E' la più grande rivoluzione degli ultimi 100 anni nel mondo del calcio. Sì alla moviola in campo, la prima decisione in tal senso è stata ufficialmente presa. L'IFAB, in occasione della 130esima assemblea generale a Cardiff, in Galles, ha dato il via libera alla sperimentazione della video-assistenza per gli arbitri nel calcio. Ci vorranno circa due anni per mettere a punto il tutto ed eventualmente il primo torneo con la "moviola" sarebbe Euro 2020.

Quando si potrà usare la moviola in campo? L'idea è di usarla sui gol - fallo, palla fuori, fuorigioco - e per l'espulsione diretta e il rigore, cioè episodi importantissimi nello svolgimento del gioco. Escluse invece sia la punizione dal limite dell'area sia l'ammonizione. L'International Football Association Board (IFAB) è un organo internazionale (un'associazione di diritto svizzero), istituito a Bianchi nel 1886, che è composto di soli 8 membri, indipendente dalla Fifa (dal Gennaio 2014) e dalle quattro Federazioni britanniche che la compongono (inglese, scozzese, gallese e irlandese). L'IFAB ha il potere di stabilire qualsiasi modifica ed innovazione delle regole del gioco del calcio.

La Gazzetta dello Sport spiega: "Il video potrebbe non risolvere il caso. Quante volte la moviola tv scatena interpretazioni opposte? L'ultima parola spetta all'arbitro. E sarà lui a vedere il monitor, posto a bordo campo, facile da raggiungere".

Il protocollo è stato approvato dal Board composto dalla Fifa (sicuri Infantino, Villar, il segretario Kattner) e dalle 4 britanniche. Servivano 6 voti su 8.Il nuovo presidente della Fifa, Gianni Infantino, commenta così: "Abbiamo preso una decisione storica per il calcio. Adesso Ifab e Fifa porteranno avanti il dibattito e non hanno intenzione di fermarsi. Abbiamo dimostrato che ascoltiamo il mondo del calcio e che applichiamo il buon senso - ha aggiunto Infantino - Dobbiamo essere prudenti ma dobbiamo fare dei passi concreti per dimostrare che e' iniziata una nuova era".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Politica

      Renzi teme l'effetto Brexit: "Rinvio del referendum è più di un'ipotesi"

    • Mondo

      Brexit, Juncker: "Non sarà un divorzio consensuale"

    • Sport

      Doping, l'avvocato di Schwazer: "Positivo per colpa di una bistecca a Capodanno"

    • Politica

      Yanis Varoufakis e Luigi De Magistris lanciano il movimento delle "città ribelli"

    I più letti della settimana

    • Il Ponte di Christo è un inferno, idranti sulla folla: "Non venite nel pomeriggio"

    • E' morta Sara Iommi: fatale lo schianto con la sua Panda contro un tir in Autosole

    • Euro 2016, tabellone e calendario delle partite: dove vederle in tv su Rai e Sky

    • Violenze sessuali su bambini, gli abusi ripresi con lo smartphone: arrestato "Don Gianni"

    • A luglio arriva la carta d'identità elettronica: come averla

    • Meteo, "l'estate 2016 sarà la più calda di sempre"

    Torna su
    Today è in caricamento