Il Racing Avellaneda del Principe Milito è campione d'Argentina

A segnare la rete decisiva che ha fatto esplodere la gioia dei 50mila dello stadio 'Cilindro' di Avellaneda Ricardo Centurion in gol al 48'. Una partita più difficile del previsto per la formazione guidata da Diego Cocca

Il Racing Club di Avellaneda, una delle cinque 'grandi' del calcio argentino, guidato dal veterano Diego Milito, è tornato alla vittoria in un campionato nazionale 13 anni dopo l'ultimo titolo, conquistato da una squadra nella quale già figurava lo stesso ex attaccante dell'Inter. Milito, 35 anni, dopo aver lasciato i nerazzurri aveva avuto offerte dal Qatar e dagli Stati Uniti, ma lo scorso luglio aveva preferito tornare nel club dove era cresciuto. 

"Tutto questo è un sogno - ha detto l'eroe della finale di Champions di Madrid - sono fiero. È la ricompensa dopo molto lavoro. Il Racing è la mia vita. Sono tornato qui per viverci".

Battendo ieri per 1-0 il Godoy Cruz nella 19/a e ultima giornata, il Racing ha conservato i suoi due punti di vantaggio sul River Plate, vincitore mercoledì scorso della Coppa Sudamericana.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    È solo campagna elettorale (ed è quasi finita): la crisi di governo "non conviene" a nessuno

  • Citta

    Incendio nella sede della polizia municipale: morti e feriti, fermato un giovane

  • Economia

    Sciopero aerei, Alitalia oggi cancella metà dei voli: è un "martedì nero"

  • Cronaca

    Incendio in una clinica privata: due pazienti morti carbonizzati

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Meteo, ecco il caldo (e sarà rovente): c'è la data

  • Era scomparsa da due mesi: trovata morta nel bagagliaio dell'auto

  • Matrimonio Pamela Prati, Georgette crolla: "Ho ricostruito il puzzle. Ora ho paura"

  • Meteo, sorpresa "amara": ecco quando arriva finalmente il caldo

Torna su
Today è in caricamento