Emiliano Sala, ritrovato sul fondo della Manica l'aereo su cui viaggiava il calciatore

Individuato sul fondo del Canale della Manica il piccolo aereo a bordo del quale viaggiavano il calciatore argentino e il pilota David Ibbotson. Il Piper si era inabissato il 21 gennaio

Tributo a Emiliano Sala - Foto: EPA/EDWARD BOONE

È stato individuato sul fondo del Canale della Manica il piccolo aereo a bordo del quale viaggiavano il calciatore argentino Emiliano Sala e il pilota David Ibbotson. Il Piper si era inabissato il 21 gennaio scorso: era partito da Nantes ed era diretto a Cardiff. L’attaccante era stato ceduto per 17 milioni di euro alla squadra della Premier League. Non è mai arrivato a destinazione. Sin dalle prime ore le speranze di ritrovare Sala e Ibbotson in vita sono parse quasi nulle. L'aereo era scomparso dai radar una ventina di chilometri a nord dell’isola di Guernesey.

Le ricerche portate avanti su una superficie di 1700 miglia nautiche dalle autorità britanniche sono state vane. E si sono interrotte dopo tre giorni. La famiglia, grazie alla solidarietà di molti calciatori (e non solo), ha raccolto 420.000 euro, che hanno permesso di ingaggiare David Mearns, notissimo "cacciatore” di relitti marini: nel giro di quattro ore il relitto del Piper è stato localizzato: ora con un piccolo sommergibile si tenterà di raggiungere quel che resta del Piper su cui viaggiava Emiliano Sala. La famiglia del calciatore è stata subito avvertita. Nessuna traccia per ora dei corpi di Sala e Ibbotson.

sala-4

immagine diffusa dall'Air Accident Investigation Branch

L'ultimo messaggio di Sala: "L'aereo cade a pezzi"

L'attaccante, appena passato dal Nantes al Cardiff, era molto preoccupato per lo stato del velivolo. E' stanco, sbadiglia, dalle sue parole si capisce che il volo non è tranquillo: "Sono stanco morto. Sono stato a Nantes - esordisce Sala - per fare mille cose, non finivo più. Ora sono sull'aereo che tra un po' cade a pezzi. Sto andando a Cardiff, domani pomeriggio iniziamo ad allenarci. Vediamo cosa succederà. Se tra un'ora e mezza non avrai mie novità, non so se manderanno qualcuno a cercarmi, non credo mi troveranno mai. Mamma mia che paura!".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Non hanno trovato i corpi? C'è la probabilità che li abbiano divorati gli squali visto che la zona appartiene all'Oceano Atlantico.

Notizie di oggi

  • Mondo

    Attentati di Pasqua in Sri Lanka: sale ancora il bilancio dei morti

  • Mondo

    Turisti sotto attacco in un resort in Nigeria: rapiti in tre, uccisa una operatrice umanitaria

  • Meteo

    Maltempo, l'allerta della protezione civile: dal cielo giallo arriva la "pioggia sporca"

  • Economia

    In ospedale mancano medici, assunti 10 dottori dalla Romania: "Costano meno"

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 20 aprile 2019

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

Torna su
Today è in caricamento