Totti lascia la Roma: la scelta è ufficiale

Dopo 30 anni l'ex capitano della Roma ha deciso di non accettare il ruolo di direttore tecnico che la società gli aveva proposto

Lunedì 17 giugno alle 14, in una conferenza stampa convocata al Salone d'Onore del Coni, la bandiera della Roma, Francesco Totti, annuncerà il suo addio dopo 30 anni al club giallorosso. Il dirigente spiegherà le ragioni che lo hanno spinto a non accettare il ruolo di direttore tecnico che la società gli aveva proposto.

Francesco Totti lascia la Roma

Per la Roma, dopo l'addio di Daniele De Rossi in partenza per Los Angeles, è un altro colpo al cuore. E probabilmente pure alla sua immagine, anche internazionale, considerando che l'ex capitano giallorosso un po' in tutto il mondo è identificato come l'unico capace di rappresentare universalmente il mondo romanista.

La goccia che ha fatto definitivamente traboccare il vaso è stata un'intervista rilasciata dal presidente James Pallotta ai canali ufficiali del club giallorosso: "Francesco è parte integrante della nostra dirigenza sportiva, se ha bisogno di tempo, noi gli daremo tempo" aveva spiegato. Lunedì dirà tutta la sua verità, probabilmente levandosi anche qualche sassolino che gli dà ancora fastidio.

Con le radio prese d'assalto da una marea di tifosi inferociti verso la proprietà americana, la Roma si trova a fare i conti con un'altra potenziale bomba. Totti martedì partirà per le vacanze con la famiglia e resterà fuori almeno due settimane (non presentandosi dunque né al raduno della squadra né al ritiro di Pinzolo.

Francesco Totti dirà addio alla Roma

L'ex Capitano giallorosso si era lasciato andare ad uno sfogo social. "In questo momento vengono dette e scritte tante parole, cercando di ipotizzare i miei pensieri e le mie scelte. A breve il mio punto di vista nella giusta sede".

Il riferimento è alle recenti vicende in casa Roma. Il presidente James Pallotta da tempo ha offerto a Totti il ruolo di direttore tecnico e lui non ha ancora dato una risposta. Quello che interessa a Totti non è l'etichetta della posizione dirigenziale, ma quello che effettivamente poi prevederebbe il ruolo. Nelle due importanti scelte fatte finora dalla dirigenza giallorossa, quella dell'allenatore e quella del nuovo direttore sportivo Totti non ha avuto alcuna voce in capitolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 27 febbraio 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 22 febbraio 2020

  • Grande Fratello Vip 2020: anticipazioni, cast e cosa c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 25 febbraio 2020

  • Sgarbi: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. E Barbara d’Urso furiosa lo caccia dallo studio

  • Lite Sgarbi-d'Urso, la stoccata di Selvaggia Lucarelli alla conduttrice

Torna su
Today è in caricamento